27 GIU 2002
intervista

La competenza universale a giudicare dei tribunali belgi su crimini commessi fuori dai confini nazionali anche da cittadini non belgi. I rapporti tra la giurisdizione belga e la Corte penale internazionale permanente (ICCP) contro i crimini di guerra

INTERVISTA | di Giovanna Reanda - RADIO - 00:00 Durata: 7 min
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
La competenza universale a giudicare dei tribunali belgi su crimini commessi fuori dai confini nazionali anche da cittadini non belgi.

I rapporti tra la giurisdizione belga e la Corte penale internazionale permanente (ICCP) contro i crimini di guerra.

"La competenza universale a giudicare dei tribunali belgi su crimini commessi fuori dai confini nazionali anche da cittadini non belgi. I rapporti tra la giurisdizione belga e la Corte penale internazionale permanente (ICCP) contro i crimini di guerra" realizzata da Giovanna Reanda con Maria Carmen Colitti (RAD).

L'intervista è stata registrata
giovedì 27 giugno 2002 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Belgio, Costa D'avorio, Criminalita', Diritto Internazionale, Giustizia, Israele, Magistratura, Medio Oriente, Onu, Penale, Procedura, Ruanda, Sharon, Tribunale Internazionale.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.

leggi tutto

riduci