05 LUG 2002
intervista

La Cgil non ha firmato, a differenza di Cisl e Uil, il "Patto per l'Italia"e minacci un referendum abrogativo sulle possibili modifiche all'art. 18 dello Statuto dei lavoratori (legge 300/1970). L'organizzazione da parte della CGIL dello sciopero generale in autunno contro le politiche sull'occupazione del governo. Il satyagraha di Marco Pannella e dei radicali per il ripristino della legalità costituzionale

INTERVISTA | di Lorenzo Rendi - RADIO - 00:00 Durata: 4 min
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
La Cgil non ha firmato, a differenza di Cisl e Uil, il "Patto per l'Italia"e minacci un referendum abrogativo sulle possibili modifiche all'art.

18 dello Statuto dei lavoratori (legge 300/1970).

L'organizzazione da parte della CGIL dello sciopero generale in autunno contro le politiche sull'occupazione del governo.

Il satyagraha di Marco Pannella e dei radicali per il ripristino della legalità costituzionale.

"La Cgil non ha firmato, a differenza di Cisl e Uil, il "Patto per l'Italia"e minacci un referendum abrogativo sulle possibili modifiche all'art. 18 dello Statuto dei lavoratori (legge
300/1970). L'organizzazione da parte della CGIL dello sciopero generale in autunno contro le politiche sull'occupazione del governo. Il satyagraha di Marco Pannella e dei radicali per il ripristino della legalità costituzionale" realizzata da Lorenzo Rendi con Guglielmo Epifani (CGIL).

L'intervista è stata registrata venerdì 5 luglio 2002 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Berlusconi, Camera, Cgil, Cisl, Costituzione, Csm, Digiuno, Diritto, Disoccupazione, Elezioni, Fame Nel Mondo, Flessibilita', Governo, Lavoro, Nonviolenza, Occupazione, Pannella, Radicali Italiani, Referendum, Sciopero, Sete, Sindacato, Statuto, Uil.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.

leggi tutto

riduci