11 LUG 2001
dibattiti

"Mutilazioni dei genitali femminili: una questione di rapporti tra uomini e donne, diritti umani e salute" - organizzato dal Ci-Af (Comitato interafricano contro le pratiche tradizionali dannose per la salute di donne e bambine) e dall'Aidos (Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo) dal 2 al 13 luglio 2001 - (presso il Centro Bit, Padiglione P, Aula 3, corso Unità d'Italia 125) - (Nota: la registrazione è limitata a pochi interventi)

CONVEGNO | - TORINO - 00:00 Durata: 23 min 1 sec
A cura di Alessio Grazioli

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

"Mutilazioni dei genitali femminili: una questione di rapporti tra uomini e donne, diritti umani e salute" - organizzato dal Ci-Af (Comitato interafricano contro le pratiche tradizionali dannose per la salute di donne e bambine) e dall'Aidos (Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo) dal 2 al 13 luglio 2001 - (presso il Centro Bit, Padiglione P, Aula 3, corso Unità d'Italia 125) - (Nota: la registrazione è limitata a pochi interventi).

Convegno ""Mutilazioni dei genitali femminili: una questione di rapporti tra uomini e donne, diritti umani e salute" - organizzato dal Ci-Af (Comitato
interafricano contro le pratiche tradizionali dannose per la salute di donne e bambine) e dall'Aidos (Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo) dal 2 al 13 luglio 2001 - (presso il Centro Bit, Padiglione P, Aula 3, corso Unità d'Italia 125) - (Nota: la registrazione è limitata a pochi interventi)", registrato a Torino mercoledì 11 luglio 2001 alle ore 00:00.

Sono intervenuti: Frans Lenglet (ILO), Victorini Odounlami (CI-AF), Morissanda Kouyatè (CI-AF), Emma Bonino (LISTA BONINO).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Africa, Aidos, Antropologia, Comunicazione, Cultura, Diritti Umani, Donna, Europa, Infibulazione, Informazione, Minori, Mutilazioni Genitali, Prevenzione, Salute, Sanita', Societa', Sociologia.

La registrazione audio di questo convegno ha una durata di 23 minuti.

leggi tutto

riduci