21 FEB 2002
intervista

Lo sciopero della fame iniziato da Daniele Capezzone, segretario di Radicali Italiani, promosso per denunciare la mancata informazione nelle trasmissioni della Rai sui temi politici sostenuti dai Radicali

INTERVISTA | di Paolo Martini - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Lo sciopero della fame iniziato da Daniele Capezzone, segretario di Radicali Italiani, promosso per denunciare la mancata informazione nelle trasmissioni della Rai sui temi politici sostenuti dai Radicali.

"Lo sciopero della fame iniziato da Daniele Capezzone, segretario di Radicali Italiani, promosso per denunciare la mancata informazione nelle trasmissioni della Rai sui temi politici sostenuti dai Radicali" realizzata da Paolo Martini con Giorgio Lainati (FI).

L'intervista è stata registrata giovedì 21 febbraio 2002 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi:
Capezzone, Censura, Democrazia, Digiuno, Informazione, Nonviolenza, Parlamento, Partitocrazia, Politica, Radicali Italiani, Rai, Servizi Pubblici, Televisione.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.

leggi tutto

riduci