16 LUG 2002
intervista

Il Documento di programmazione economica e finanziaria predisposto dal secondo Governo Berlusconi, con particolare riferimento alla parte che interessa la valorizzazione dei beni artistici e culturali. Le dichiarazioni di Leoluca Bagarella in ordine al regime penitenziario previsto dall'art. 41 bis, introdotto con il D.L. n. 306 del 1992

INTERVISTA | di Claudio Landi - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il Documento di programmazione economica e finanziaria predisposto dal secondo Governo Berlusconi, con particolare riferimento alla parte che interessa la valorizzazione dei beni artistici e culturali.

Le dichiarazioni di Leoluca Bagarella in ordine al regime penitenziario previsto dall'art.

41 bis, introdotto con il D.L.

n.

306 del 1992.

"Il Documento di programmazione economica e finanziaria predisposto dal secondo Governo Berlusconi, con particolare riferimento alla parte che interessa la valorizzazione dei beni artistici e culturali. Le dichiarazioni di Leoluca Bagarella in ordine al regime
penitenziario previsto dall'art. 41 bis, introdotto con il D.L. n. 306 del 1992" realizzata da Claudio Landi con Paolo Giaretta (MARGHERITA), Massimo Brutti (DS).

L'intervista è stata registrata martedì 16 luglio 2002 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Arte, Beni Culturali, Berlusconi, Carcere, Casa Delle Liberta', Comuni, Costituzione, Cultura, Diritti Umani, Diritto, Economia, Finanziamento Pubblico, Governo, Mafia, Patrimonio, Polemiche, Regioni, Senato, Sicilia.

La registrazione audio ha una durata di 20 minuti.

leggi tutto

riduci