07 AGO 2002
stampa

Il caso del giornalista Stefano Surace, arrestato per scontare reati di opinione risalenti agli anni '70: Daniele Capezzone e Rita Bernardini hanno annunciato un digiuno per aiutare il ministro di Giustizia, Roberto Castelli ad esprimere un parere sulla grazia per Stefano Surace (presso il piazzale antistante del Carcere di Opera)

CONFERENZA STAMPA | - MILANO - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il caso del giornalista Stefano Surace, arrestato per scontare reati di opinione risalenti agli anni '70: Daniele Capezzone e Rita Bernardini hanno annunciato un digiuno per aiutare il ministro di Giustizia, Roberto Castelli ad esprimere un parere sulla grazia per Stefano Surace (presso il piazzale antistante del Carcere di Opera).

Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo "Il caso del giornalista Stefano Surace, arrestato per scontare reati di opinione risalenti agli anni '70: Daniele Capezzone e Rita Bernardini hanno annunciato un digiuno per aiutare il ministro di Giustizia,
Roberto Castelli ad esprimere un parere sulla grazia per Stefano Surace (presso il piazzale antistante del Carcere di Opera)" che si è tenuta a Milano mercoledì 7 agosto 2002 alle 00:00.

Con Luigi Farioli (FI), Daniele Capezzone (RADICALI ITALIANI), Rita Bernardini (RADICALI ITALIANI).

Tra gli argomenti discussi: Bernardini, Capezzone, Carcere, Castelli, Ciampi, Digiuno, Diritti Civili, Garantismo, Giustizia, Grazia, Magistratura, Ministeri, Nonviolenza, Presidenza Della Repubblica, Radicali Italiani, Surace.

Questa conferenza stampa ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci