15 AGO 2002
stampa

Il caso del giornalista Stefano Surace, arrestato per scontare reati di opinione risalenti agli anni '70: Daniele Capezzone rende noto un appello firmato da 42 giornalisti per l'ottenimento della grazia a Stefano Surace. La situazione di sovraffollamento delle carceri italiane e la politica giudiziaria dell'UE (presso il piazzale antistante del Carcere di Opera)

CONFERENZA STAMPA | - MILANO - 00:00 Durata: 12 min
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il caso del giornalista Stefano Surace, arrestato per scontare reati di opinione risalenti agli anni '70: Daniele Capezzone rende noto un appello firmato da 42 giornalisti per l'ottenimento della grazia a Stefano Surace.

La situazione di sovraffollamento delle carceri italiane e la politica giudiziaria dell'UE (presso il piazzale antistante del Carcere di Opera).

Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo "Il caso del giornalista Stefano Surace, arrestato per scontare reati di opinione risalenti agli anni '70: Daniele Capezzone rende noto un appello firmato da 42 giornalisti per
l'ottenimento della grazia a Stefano Surace. La situazione di sovraffollamento delle carceri italiane e la politica giudiziaria dell'UE (presso il piazzale antistante del Carcere di Opera)" che si è tenuta a Milano giovedì 15 agosto 2002 alle 00:00.

Con Daniele Capezzone (RADICALI ITALIANI), Rita Bernardini (RADICALI ITALIANI), Marco Cappato (RADICALI ITALIANI), Maurizio Turco (RADICALI ITALIANI), Emiliano Silvestri (RADICALI ITALIANI).

Sono stati trattati i seguenti argomenti: Appello, Bernardini, Capezzone, Carcere, Castelli, Ciampi, Contumacia, Digiuno, Diritti Civili, Garantismo, Giustizia, Grazia, Magistratura, Ministeri, Nonviolenza, Penale, Presidenza Della Repubblica, Procedura, Radicali Italiani, Surace, Unione Europea.

Questa conferenza stampa ha una durata di 12 minuti.

leggi tutto

riduci