27 GIU 2001
dibattiti

''Gli anni cinquanta eil modello italiano di welfare state: il piano casa" - organizzato presso la sede dell'Istituto Luigi Sturzo (cinquant'anni dopo, il piano Ina casae' all'attenzione degli studiosi, come esempio di promozionedello sviluppo dopo la guerra, ma anche come patrimonio darecuperare e valorizzare. Quel piano, realizzato a partire dal1949 su iniziativa di Amintore Fanfani, all'epoca ministro dellavoro)

CONVEGNO | - ROMA - 00:00 Durata: 3 ore 28 min
A cura di Valentina Pietrosanti

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

''Gli anni cinquanta eil modello italiano di welfare state: il piano casa" - organizzato presso la sede dell'Istituto Luigi Sturzo (cinquant'anni dopo, il piano Ina casae' all'attenzione degli studiosi, come esempio di promozionedello sviluppo dopo la guerra, ma anche come patrimonio darecuperare e valorizzare.

Quel piano, realizzato a partire dal1949 su iniziativa di Amintore Fanfani, all'epoca ministro dellavoro).

Convegno "''Gli anni cinquanta eil modello italiano di welfare state: il piano casa" - organizzato presso la sede dell'Istituto Luigi Sturzo (cinquant'anni dopo, il piano Ina
casae' all'attenzione degli studiosi, come esempio di promozionedello sviluppo dopo la guerra, ma anche come patrimonio darecuperare e valorizzare. Quel piano, realizzato a partire dal1949 su iniziativa di Amintore Fanfani, all'epoca ministro dellavoro)", registrato a Roma mercoledì 27 giugno 2001 alle ore 00:00.

Sono intervenuti: Coppola (giornalista), Corrado Beguinot (professore), Mario Fadda (professore), Franco Montanari (professore), Nino Novacco (SVIMEZ), Alberto Pedrazzini, Marco Cremaschi (professore), Filippo Lapadula (professore), Grazia Apollonio (SOCIOLOGA), Gianaldo Della Rocca, Mario Termi, Carlo Felice Casula (professore), Francesco Malgeri (professore).

Tra gli argomenti discussi: Casa, Dc, Diritti Sociali, Edilizia, Fanfani, Italia, Politica, Societa', Storia, Sviluppo, Urbanistica.

La registrazione di questo convegno ha una durata di 3 ore e 28 minuti.

leggi tutto

riduci