28 OTT 2002
intervista

L'azione terroristica di guerriglieri ceceni nel teatro Dubrovka a Mosca e la liberazione degli ostaggi da parte delle forze antiterrorismo russe con l'impiego di gas nervini vietati dai trattati internazionali che sarebbe all'origine dell'alto numero di vittime verificatosi

INTERVISTA | di David Bibi - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Guido Mesiti

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

L'azione terroristica di guerriglieri ceceni nel teatro Dubrovka a Mosca e la liberazione degli ostaggi da parte delle forze antiterrorismo russe con l'impiego di gas nervini vietati dai trattati internazionali che sarebbe all'origine dell'alto numero di vittime verificatosi.

"L'azione terroristica di guerriglieri ceceni nel teatro Dubrovka a Mosca e la liberazione degli ostaggi da parte delle forze antiterrorismo russe con l'impiego di gas nervini vietati dai trattati internazionali che sarebbe all'origine dell'alto numero di vittime verificatosi" realizzata da David Bibi con Clara Volpe
(MEDICO).

L'intervista è stata registrata lunedì 28 ottobre 2002 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Armi, Biologia, Bonino, Cecenia, Chimica, Forze Armate, Gas, Guerra, Partito Radicale, Polemiche, Putin, Russia, Terrorismo.

La registrazione audio ha una durata di 21 minuti.

leggi tutto

riduci