14 NOV 2002
intervista

La proposta di sospensione della pena per chi è in carcere a scontare una condanna detentiva entro i tre anni, il c.d indultino, presentata dalla Margherita. Dopo il discorso del Papa dinanzi al Parlamento, che ha rigiuardato anche le problematiche relative allo stato delle carceri, il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, si è detto favorevole alla concessione di un indulto

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La proposta di sospensione della pena per chi è in carcere a scontare una condanna detentiva entro i tre anni, il c.d indultino, presentata dalla Margherita.

Dopo il discorso del Papa dinanzi al Parlamento, che ha rigiuardato anche le problematiche relative allo stato delle carceri, il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, si è detto favorevole alla concessione di un indulto.

"La proposta di sospensione della pena per chi è in carcere a scontare una condanna detentiva entro i tre anni, il c.d indultino, presentata dalla Margherita. Dopo il discorso del Papa dinanzi al Parlamento, che
ha rigiuardato anche le problematiche relative allo stato delle carceri, il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, si è detto favorevole alla concessione di un indulto" realizzata da Alessio Falconio con Giuseppe Fanfani (MARGHERITA), Gaetano Pecorella (FI).

L'intervista è stata registrata giovedì 14 novembre 2002 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Berlusconi, Carcere, Casa Delle Liberta', Chiesa, Costituzione, Forza Italia, Giovanni Paolo Ii, Governo, Indulto, La Margherita, Lavoro, Parlamento, Partiti, Politica.

La registrazione audio ha una durata di 16 minuti.

leggi tutto

riduci