12 DIC 2002
intervista

La discussione politica sulla modifica del regime penitenziario previsto dall'art. 41 bis, secondo comma, della Legge n. 354 del 1975, introdotto con il D.L. n. 306 del 1992. Lo sciopero della fame, iniziato alla mezzanotte del 7 dicembre 2002, da Daniele Capezzone, Sergio D'Elia e Rita Bernardini, al fine di sensibilizzare il Parlamento a deliberare sui disegni di legge in materia di indulto

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La discussione politica sulla modifica del regime penitenziario previsto dall'art.

41 bis, secondo comma, della Legge n.

354 del 1975, introdotto con il D.L.

n.

306 del 1992.

Lo sciopero della fame, iniziato alla mezzanotte del 7 dicembre 2002, da Daniele Capezzone, Sergio D'Elia e Rita Bernardini, al fine di sensibilizzare il Parlamento a deliberare sui disegni di legge in materia di indulto.

"La discussione politica sulla modifica del regime penitenziario previsto dall'art. 41 bis, secondo comma, della Legge n. 354 del 1975, introdotto con il D.L. n. 306 del 1992. Lo sciopero della fame,
iniziato alla mezzanotte del 7 dicembre 2002, da Daniele Capezzone, Sergio D'Elia e Rita Bernardini, al fine di sensibilizzare il Parlamento a deliberare sui disegni di legge in materia di indulto" realizzata da Alessio Falconio con Anna Finocchiaro (DS), Graziella Mascia (PRC).

L'intervista è stata registrata giovedì 12 dicembre 2002 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amministrazione, Berlusconi, Camera, Capezzone, Carcere, Casa Delle Liberta', Costituzione, Criminalita', Digiuno, Diritti Umani, Giustizia, Governo, Indulto, Mafia, Nonviolenza, Parlamento, Partiti, Politica, Radicali Italiani, Sicurezza.

La registrazione ha una durata di 7 minuti.

leggi tutto

riduci