17 DIC 2002
intervista

La commissione israeliana che si occupa delle censure cinematografiche, ha vietato la proiezione del documentario "Jenin, Jenin", diretto da Mohammed Bakri, in quanto il film darebbe "una presentazione distorta degli eventi che potrebbe fuorviare il pubblico"

INTERVISTA | di Giovanna Reanda - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La commissione israeliana che si occupa delle censure cinematografiche, ha vietato la proiezione del documentario "Jenin, Jenin", diretto da Mohammed Bakri, in quanto il film darebbe "una presentazione distorta degli eventi che potrebbe fuorviare il pubblico".

"La commissione israeliana che si occupa delle censure cinematografiche, ha vietato la proiezione del documentario "Jenin, Jenin", diretto da Mohammed Bakri, in quanto il film darebbe "una presentazione distorta degli eventi che potrebbe fuorviare il pubblico"" realizzata da Giovanna Reanda con Davide Silvera (REDATTORE).

L'intervista è
stata registrata martedì 17 dicembre 2002 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Censura, Cinema, Film, Guerra, Israele, Medio Oriente, Palestina, Palestinesi, Sharon, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 10 minuti.

leggi tutto

riduci