28 NOV 2002
dibattiti

"Il Maratoneta. Da caso pietoso a caso pericoloso. Storia di una battaglia di libertà" ed. Stampa Alternativa,collana Eretica, Roma, 2002) - Presentazione del libro di Luca Coscioni e dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica a cura dell'Associazione radicale "Libera Chiesa in Libero Stato" (presso la sala di rappresentanza del Comune, Piazza Nieri e Paolini)

DIBATTITO | - VIAREGGIO - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

"Il Maratoneta.

Da caso pietoso a caso pericoloso.

Storia di una battaglia di libertà" ed.

Stampa Alternativa,collana Eretica, Roma, 2002) - Presentazione del libro di Luca Coscioni e dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica a cura dell'Associazione radicale "Libera Chiesa in Libero Stato" (presso la sala di rappresentanza del Comune, Piazza Nieri e Paolini).

Registrazione audio del dibattito dal titolo ""Il Maratoneta. Da caso pietoso a caso pericoloso. Storia di una battaglia di libertà" ed. Stampa Alternativa,collana Eretica, Roma, 2002) - Presentazione del
libro di Luca Coscioni e dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica a cura dell'Associazione radicale "Libera Chiesa in Libero Stato" (presso la sala di rappresentanza del Comune, Piazza Nieri e Paolini)", registrato a Viareggio giovedì 28 novembre 2002 alle 00:00.

Sono intervenuti: Massimo Bulkaen (RADICALI ITALIANI), Rita Bernardini (RADICALI ITALIANI), Marco Marcucci (PDCI), Luca Coscioni (RADICALI ITALIANI).

Tra gli argomenti discussi: Annessi Embrionali, Antiproibizionisti, Bioetica, Biologia, Cellule Staminali, Coscioni, Cultura, Diritti Civili, Disabili, Donna, Dulbecco, Embrione, Etica, Farmacia, Fecondazione Assistita, Genetica, Genoma, Informazione, Laicita', Legalizzazione, Libro, Medicina, Parlamento, Proibizionismo, Radicali Italiani, Ricerca, Riforme, Sanita', Scienza.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 56 minuti.

leggi tutto

riduci