04 MAR 2003
intervista

Il gruppo bancario Unicredito cerca di conquistare il controllo della Compagnia Assicurazioni Generali. La discussione politica sulla sospensione della pena (il c.d. indultino) e l'allarme sociale causato dall'uccisione di un agente della Polfer, sul treno interegionale Roma Firenze, ad opera di due terroristi delle Brigate Rosse

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il gruppo bancario Unicredito cerca di conquistare il controllo della Compagnia Assicurazioni Generali.

La discussione politica sulla sospensione della pena (il c.d.

indultino) e l'allarme sociale causato dall'uccisione di un agente della Polfer, sul treno interegionale Roma Firenze, ad opera di due terroristi delle Brigate Rosse.

"Il gruppo bancario Unicredito cerca di conquistare il controllo della Compagnia Assicurazioni Generali. La discussione politica sulla sospensione della pena (il c.d. indultino) e l'allarme sociale causato dall'uccisione di un agente della Polfer, sul treno
interegionale Roma Firenze, ad opera di due terroristi delle Brigate Rosse" realizzata da Alessio Falconio con Pier Luigi Bersani (MARGHERITA), Enrico Buemi (SDI), Gaetano Pecorella (FI), Paolo Cento (VERDI), Giovanni Russo Spena (PRC), Marco Boato (VERDI).

L'intervista è stata registrata martedì 4 marzo 2003 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Assicurazioni, Banche, Brigate Rosse, Carcere, Costituzione, Criminalita', Cuccia, Diritti Umani, Finanza, Generali, Giustizia, Indulto, Lega Nord, Mediobanca, Movimenti, Partiti, Pera, Politica, Propaganda, Sicurezza, Sinistra, Terrorismo, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 46 minuti.

leggi tutto

riduci