20 FEB 2003
intervista

Il 23 maggio 2003 in Cecenia si vota per un referendum costituzionale promosso dalla Federazione Russa. La liberazione a Mosca, con un blitz delle forze speciali, degli ostaggiprigionieri di un gruppo di terroristi ceceni nel teatro Dubrovka (118 le vittimetra gli ostaggi per l'uso di gas nervino) avvenuta ad ottobre 2002

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il 23 maggio 2003 in Cecenia si vota per un referendum costituzionale promosso dalla Federazione Russa.

La liberazione a Mosca, con un blitz delle forze speciali, degli ostaggiprigionieri di un gruppo di terroristi ceceni nel teatro Dubrovka (118 le vittimetra gli ostaggi per l'uso di gas nervino) avvenuta ad ottobre 2002.

"Il 23 maggio 2003 in Cecenia si vota per un referendum costituzionale promosso dalla Federazione Russa. La liberazione a Mosca, con un blitz delle forze speciali, degli ostaggiprigionieri di un gruppo di terroristi ceceni nel teatro Dubrovka (118 le vittimetra gli ostaggi
per l'uso di gas nervino) avvenuta ad ottobre 2002" realizzata da Ada Pagliarulo con Sophie Shihab (giornalista).

L'intervista è stata registrata giovedì 20 febbraio 2003 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Autodeterminazione, Caucaso, Cecenia, Costituzione, Diritti Umani, Elezioni, Europa, Forze Armate, Genocidio, Guerra, Indipendentismo, Mosca, Osce, Putin, Referendum, Rifugiati, Russia, Stragi, Terrorismo Internazionale, Voto.

La registrazione audio ha una durata di 16 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Sophie Shihab

    giornalista

    inviata speciale di Le Monde in Russia e in Cecenia nota: traduzione consecutiva dal russo in italiano a cura della giornalista
    0:00 Durata: 16 min