07 MAR 2003
stampa

"Usa e pena di morte: un paese che cambia. Il caso di Leroy Orange" - organizzato dall'Associazione "Nessuno tocchi Caino" - arg. La clamorosa decisione del Governatore dell'Illinois George Ryan che ha introdotto una moratoria legale delle esecuzioni ed ha concesso la clemenza a 156 condannati a morte e ne ha graziati quattro tra cui Leroy Orange - (presso il salone del Partito Radicale, Via di Torre Argentina n. 76, III piano)

CONFERENZA STAMPA | - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

"Usa e pena di morte: un paese che cambia.

Il caso di Leroy Orange" - organizzato dall'Associazione "Nessuno tocchi Caino" - arg.

La clamorosa decisione del Governatore dell'Illinois George Ryan che ha introdotto una moratoria legale delle esecuzioni ed ha concesso la clemenza a 156 condannati a morte e ne ha graziati quattro tra cui Leroy Orange - (presso il salone del Partito Radicale, Via di Torre Argentina n.

76, III piano).

Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo ""Usa e pena di morte: un paese che cambia. Il caso di Leroy Orange" - organizzato dall'Associazione "Nessuno
tocchi Caino" - arg. La clamorosa decisione del Governatore dell'Illinois George Ryan che ha introdotto una moratoria legale delle esecuzioni ed ha concesso la clemenza a 156 condannati a morte e ne ha graziati quattro tra cui Leroy Orange - (presso il salone del Partito Radicale, Via di Torre Argentina n. 76, III piano)" che si è tenuta a Roma venerdì 7 marzo 2003 alle ore 00:00.

Con Sergio D'Elia (RAD), Elisabetta Zamparutti (RAD), Steven Block (avvocato), Maria Carmen Colitti (RAD), Leroy Orange, Alessia Scacchi (CANTANTE).

Tra gli argomenti discussi: Abolizionismo, Associazioni, Diritti Civili, Diritti Umani, Giustizia, Illinois, Magistratura, Onu, Partito Radicale, Pena Di Morte, Penale, Procedura, Usa.

La registrazione audio della conferenza stampa dura 54 minuti.

leggi tutto

riduci