01 MAR 2003
intervista

Il Tribunale di Sorveglianza di Firenze e il Dipartimento per l'amministrazione penitenziaria negano l'autorizzazione ad Adriano Sofri a lasciare il carcere Don Bosco di Pisa per recarsi ad assistere all'udienza dinanzi alla Corte Europea per i diritti dell'uomo, dove verrà discusso il suo ricorso

INTERVISTA | di Lorenzo Rendi - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il Tribunale di Sorveglianza di Firenze e il Dipartimento per l'amministrazione penitenziaria negano l'autorizzazione ad Adriano Sofri a lasciare il carcere Don Bosco di Pisa per recarsi ad assistere all'udienza dinanzi alla Corte Europea per i diritti dell'uomo, dove verrà discusso il suo ricorso.

"Il Tribunale di Sorveglianza di Firenze e il Dipartimento per l'amministrazione penitenziaria negano l'autorizzazione ad Adriano Sofri a lasciare il carcere Don Bosco di Pisa per recarsi ad assistere all'udienza dinanzi alla Corte Europea per i diritti dell'uomo, dove verrà discusso il suo
ricorso" realizzata da Lorenzo Rendi con Alessandro Gamberini (avvocato).

L'intervista è stata registrata sabato 1 marzo 2003 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Calabresi, Carcere, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Diritto, Giustizia, Lotta Continua, Magistratura, Penale, Procedura, Sofri, Terrorismo.

La registrazione audio ha una durata di 17 minuti.

leggi tutto

riduci