23 MAG 2003
intervista

Si è conclusa oggi la prima parte della requisitoria del P.M. Ilda Boccassini nell'ambito del processo Iri-Sme, in cui è imputato anche il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. L'indagine svolta dal Dott. Pierluigi Vigna, Procuratore Nazionale Antimafia, sulle stragi che nel 1993 colpirono Firenze, Roma e Milano e le informazioni contenute nella lettera che il Giudice Gabriele Chelazzi scrisse poco prima di morire

INTERVISTA | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Si è conclusa oggi la prima parte della requisitoria del P.M.

Ilda Boccassini nell'ambito del processo Iri-Sme, in cui è imputato anche il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

L'indagine svolta dal Dott.

Pierluigi Vigna, Procuratore Nazionale Antimafia, sulle stragi che nel 1993 colpirono Firenze, Roma e Milano e le informazioni contenute nella lettera che il Giudice Gabriele Chelazzi scrisse poco prima di morire.

"Si è conclusa oggi la prima parte della requisitoria del P.M. Ilda Boccassini nell'ambito del processo Iri-Sme, in cui è imputato anche il Presidente del Consiglio Silvio
Berlusconi. L'indagine svolta dal Dott. Pierluigi Vigna, Procuratore Nazionale Antimafia, sulle stragi che nel 1993 colpirono Firenze, Roma e Milano e le informazioni contenute nella lettera che il Giudice Gabriele Chelazzi scrisse poco prima di morire" realizzata da Alessio Falconio con Carlo Taormina (FI), Giuseppe Lumia (DS), Pietro Milio (avvocato).

L'intervista è stata registrata venerdì 23 maggio 2003 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Berlusconi, Boccassini, Cossiga, Crisi, Falcone, Firenze, Giustizia, Governo, Iri, Istituzioni, Magistratura, Milano, Polemiche, Previti, Roma, Servizi Segreti, Sicilia, Sicurezza, Sme, Stato, Stragi, Superprocura, Vigna.

La registrazione audio ha una durata di 39 minuti.

leggi tutto

riduci