27 OTT 2002

Sit in silenzioso organizzato dai Verdi davanti all'Ambasciata della Russia a Roma dopo l'attacco del commando di terroristi ceceni al teatro Dubrowka di Mosca e il conseguente assalto delle truppe speciali dell'esercito russo che ha portato alla morte per avvelenamento da gas di tutti e 50 i terroristi e di 118 dei 700 ostaggi - (presso l'Ambasciata della Russia, via Gaeta)

DICHIARAZIONI | - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Sit in silenzioso organizzato dai Verdi davanti all'Ambasciata della Russia a Roma dopo l'attacco del commando di terroristi ceceni al teatro Dubrowka di Mosca e il conseguente assalto delle truppe speciali dell'esercito russo che ha portato alla morte per avvelenamento da gas di tutti e 50 i terroristi e di 118 dei 700 ostaggi - (presso l'Ambasciata della Russia, via Gaeta).

Registrazione audio di "Sit in silenzioso organizzato dai Verdi davanti all'Ambasciata della Russia a Roma dopo l'attacco del commando di terroristi ceceni al teatro Dubrowka di Mosca e il conseguente assalto delle
truppe speciali dell'esercito russo che ha portato alla morte per avvelenamento da gas di tutti e 50 i terroristi e di 118 dei 700 ostaggi - (presso l'Ambasciata della Russia, via Gaeta)", registrato a Roma domenica 27 ottobre 2002 alle 00:00.

Sono intervenuti: Alfonso Pecoraro Scanio (VERDI).

Tra gli argomenti discussi: Autodeterminazione, Bush, Cecenia, Diritti Civili, Diritti Umani, Guerra, Integralismo, Iraq, Islam, Israele, Medio Oriente, Nonviolenza, Palestina, Polemiche, Prevenzione, Putin, Religione, Russia, Sicurezza, Terrorismo, Terrorismo Internazionale, Verdi.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci