21 OTT 2003
intervista

L'evoluzione del processo Iri-Sme, pendenti dinanzi al Tribunale di Milano, alla luce del ricorso, fissato per il 9 dicembre dinanzi alla Corte Costituzionale dove si deciderà sulla questione di legittimità costituzionale della legge sulle immunità dellealte cariche dello Stato, il c.d. lodo Schifani. Il dramma degli immigrati clandestini che dal Nord Africa cercano di arrivare in Italia attraverso lo stretto di Sicilia. La proposta di Gianfranco Fini, vice presidente del Consiglio, di riconoscere il diritto al voto amministrativo alle persone immigrate in Italia e che sono in possesso di regolare permesso di soggiorno

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

L'evoluzione del processo Iri-Sme, pendenti dinanzi al Tribunale di Milano, alla luce del ricorso, fissato per il 9 dicembre dinanzi alla Corte Costituzionale dove si deciderà sulla questione di legittimità costituzionale della legge sulle immunità dellealte cariche dello Stato, il c.d.

lodo Schifani.

Il dramma degli immigrati clandestini che dal Nord Africa cercano di arrivare in Italia attraverso lo stretto di Sicilia.

La proposta di Gianfranco Fini, vice presidente del Consiglio, di riconoscere il diritto al voto amministrativo alle persone immigrate in Italia e che sono in possesso di
regolare permesso di soggiorno.

leggi tutto

riduci