13 NOV 2003
intervista

La riforma della legge sulle sostanze stupefacenti predisposta dal Secondo Governo Berlusconi. Il ministro dell'Ambiente, Altero Matteoli, ha annunciato di aver individuato nella zona di Scanzano Jonico, in Basilicata, il luogo idoneo per il deposito nazionale per le scorie nucleari

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La riforma della legge sulle sostanze stupefacenti predisposta dal Secondo Governo Berlusconi.

Il ministro dell'Ambiente, Altero Matteoli, ha annunciato di aver individuato nella zona di Scanzano Jonico, in Basilicata, il luogo idoneo per il deposito nazionale per le scorie nucleari.

"La riforma della legge sulle sostanze stupefacenti predisposta dal Secondo Governo Berlusconi. Il ministro dell'Ambiente, Altero Matteoli, ha annunciato di aver individuato nella zona di Scanzano Jonico, in Basilicata, il luogo idoneo per il deposito nazionale per le scorie nucleari" realizzata da Alessio
Falconio con Alfredo Mantovano (AN), Mario Lettieri (MARGHERITA).

L'intervista è stata registrata giovedì 13 novembre 2003 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Ambiente, Basilicata, Berlusconi, Casa Delle Liberta', Diritto, Droga, Fini, Giovani, Governo, Matteoli, Ministeri, Nucleare, Parlamento, Penale, Polemiche, Proibizionismo, Regioni, Rifiuti, Riforme, Sud.

La registrazione audio ha una durata di 20 minuti.

leggi tutto

riduci