05 DIC 2003
intervista

La mostra fotografica "Chiaroscuro" sull'attività del fotografo Romano Cagnoni in corso di svolgimento presso il palazzo dell'Arengario di Milano ha creato una protesta da parte del consolato russo per la locandina di presentazione che mostra un guerrigliero ceceno

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La mostra fotografica "Chiaroscuro" sull'attività del fotografo Romano Cagnoni in corso di svolgimento presso il palazzo dell'Arengario di Milano ha creato una protesta da parte del consolato russo per la locandina di presentazione che mostra un guerrigliero ceceno.

"La mostra fotografica "Chiaroscuro" sull'attività del fotografo Romano Cagnoni in corso di svolgimento presso il palazzo dell'Arengario di Milano ha creato una protesta da parte del consolato russo per la locandina di presentazione che mostra un guerrigliero ceceno" realizzata da Ada Pagliarulo con Romano Cagnoni
(fotografo).

L'intervista è stata registrata venerdì 5 dicembre 2003 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Armi, Arte, Autodeterminazione, Caucaso, Cecenia, Comuni, Fotografia, Guerra, Indipendentismo, Milano, Polemiche, Russia.

La registrazione audio ha una durata di 11 minuti.

leggi tutto

riduci