12 DIC 2003
intervista

Il Comitato italiano del "Prix Femmes d'Europe", istituito con il sostegno della Commissione ed il Parlamento europeo, dedica all'europarlamentare radicale, Emma Bonino, l'edizione 2004 del Premio Donna d'Europa nel corso di una cerimonia che si terrà oggi in Campidoglio, nella Sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini.La candidatura di Emma Bonino quale Commissario straordinario per i diritti umani dell'Onu in Iraq

INTERVISTA | di Giovanna Reanda - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il Comitato italiano del "Prix Femmes d'Europe", istituito con il sostegno della Commissione ed il Parlamento europeo, dedica all'europarlamentare radicale, Emma Bonino, l'edizione 2004 del Premio Donna d'Europa nel corso di una cerimonia che si terrà oggi in Campidoglio, nella Sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini.La candidatura di Emma Bonino quale Commissario straordinario per i diritti umani dell'Onu in Iraq.

"Il Comitato italiano del "Prix Femmes d'Europe", istituito con il sostegno della Commissione ed il Parlamento europeo, dedica all'europarlamentare radicale, Emma Bonino,
l'edizione 2004 del Premio Donna d'Europa nel corso di una cerimonia che si terrà oggi in Campidoglio, nella Sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini.La candidatura di Emma Bonino quale Commissario straordinario per i diritti umani dell'Onu in Iraq" realizzata da Giovanna Reanda con Franz Turchi (UEN), Pasqualina Napoletano (PSE).

L'intervista è stata registrata venerdì 12 dicembre 2003 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Afghanistan, Annan, Arabi, Berlusconi, Bonino, Casa Delle Liberta', Democrazia, Donna, Europa, Golfo Persico, Governo, Integralismo, Iraq, Islam, Medio Oriente, Onu, Pace, Parlamento Europeo, Partito Radicale, Politica, Premio, Religione, Unione Europea.

La registrazione ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci