19 DIC 2003
dibattiti

"Una legge contro le donne, i malati e la scienza. No alle nuove norme sulla procreazione medicalmente assistita" - organizzato dall'Associazione "Il Giardino dei ciliegi" e dall'Associazione per l'iniziativa radicale "Andrea Tamburi" di Firenze - (presso la sede del Giardino dei Ciliegi, via Sant'Egidio n. 21, III piano)

DIBATTITO | - FIRENZE - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

"Una legge contro le donne, i malati e la scienza.

No alle nuove norme sulla procreazione medicalmente assistita" - organizzato dall'Associazione "Il Giardino dei ciliegi" e dall'Associazione per l'iniziativa radicale "Andrea Tamburi" di Firenze - (presso la sede del Giardino dei Ciliegi, via Sant'Egidio n.

21, III piano).

Registrazione audio del dibattito dal titolo ""Una legge contro le donne, i malati e la scienza. No alle nuove norme sulla procreazione medicalmente assistita" - organizzato dall'Associazione "Il Giardino dei ciliegi" e dall'Associazione per l'iniziativa radicale "Andrea
Tamburi" di Firenze - (presso la sede del Giardino dei Ciliegi, via Sant'Egidio n. 21, III piano)", registrato a Firenze venerdì 19 dicembre 2003 alle 00:00.

Sono intervenuti: Mara Baronti, Claudio Gherardini (giornalista), Vittoria Franco (DS), Antonello Marzano (RADICALI ITALIANI), Donatella Poretti (giornalista), Valentina Piattelli (SCRITTRICE), Claudia Livi (GINECOLOGA), Elisabetta Chelo (GINECOLOGA), Giancarlo Scheggi (RADICALI ITALIANI), Antonio Bacchi (RADICALI ITALIANI).

Tra gli argomenti discussi: Aborto, Associazioni, Bioetica, Casa Delle Liberta', Cattolicesimo, Cellule Staminali, Diritti Civili, Donna, Embrione, Famiglia, Fecondazione Assistita, Integralismo, Laicita', Malattia, Maternita', Medicina, Ospedali, Parlamento, Politica, Procreazione, Radicali Italiani, Ricerca, Scienza, Senato, Sinistra.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 42 minuti.

leggi tutto

riduci