09 MAR 2004
intervista

Per il Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi la riforma dell'ordinamento giudiziario varata dal Senato della Repubblica è insufficiente. La sua proposta di abolire la possibilità di ricorrerere in appello se l'imputato è assolto in primo grado. Il progetto di un elettrodotto in Basilicata tra Matera e Santa Sofia. La lista unitaria dell'Ulivo si confronta sulla scelta da compiere in merito al decreto di rifinanziamento della missione in Iraq. L'affermazione di Berlusconi secondo cui l'indulto è un problema non sentito da tutti

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Alessio Grazioli

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Per il Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi la riforma dell'ordinamento giudiziario varata dal Senato della Repubblica è insufficiente.

La sua proposta di abolire la possibilità di ricorrerere in appello se l'imputato è assolto in primo grado.

Il progetto di un elettrodotto in Basilicata tra Matera e Santa Sofia.

La lista unitaria dell'Ulivo si confronta sulla scelta da compiere in merito al decreto di rifinanziamento della missione in Iraq.

L'affermazione di Berlusconi secondo cui l'indulto è un problema non sentito da tutti.