02 APR 2004
intervista

Marco Pannella valuta l'ipotesi di un'azione nonviolenta di sciopero della sete per difendere i poteri riconosciuti dalla Costituzione al Presidente della Repubblica in terma di concessione della grazia

INTERVISTA | di Giovanna Reanda - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Valentina Pietrosanti

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Marco Pannella valuta l'ipotesi di un'azione nonviolenta di sciopero della sete per difendere i poteri riconosciuti dalla Costituzione al Presidente della Repubblica in terma di concessione della grazia.

"Marco Pannella valuta l'ipotesi di un'azione nonviolenta di sciopero della sete per difendere i poteri riconosciuti dalla Costituzione al Presidente della Repubblica in terma di concessione della grazia" realizzata da Giovanna Reanda con Filippo Mancuso (deputato).

L'intervista è stata registrata venerdì 2 aprile 2004 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi:
Castelli, Ciampi, Costituzione, Digiuno, Gifuni, Giustizia, Grazia, Istituzioni, Ministeri, Nonviolenza, Pannella, Presidenza Della Repubblica, Sete.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.

leggi tutto

riduci