19 APR 2004
intervista

Le reazioni alla decisione del premier spagnolo Zapatero di ritirare le proprie truppe dall'Iraq. Il futuro dell'Iraq dopo il 30 giugno 2004, data in cui si dovrebbero ritirare le forze di coalizione. Il dramma degli italiani rapiti in Iraq

INTERVISTA | di Giovanna Reanda - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Valentina Pietrosanti

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Le reazioni alla decisione del premier spagnolo Zapatero di ritirare le proprie truppe dall'Iraq.

Il futuro dell'Iraq dopo il 30 giugno 2004, data in cui si dovrebbero ritirare le forze di coalizione.

Il dramma degli italiani rapiti in Iraq.

"Le reazioni alla decisione del premier spagnolo Zapatero di ritirare le proprie truppe dall'Iraq. Il futuro dell'Iraq dopo il 30 giugno 2004, data in cui si dovrebbero ritirare le forze di coalizione. Il dramma degli italiani rapiti in Iraq" realizzata da Giovanna Reanda con Arduino Paniccia (professore).

L'intervista è stata registrata lunedì 19 aprile
2004 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Blair, Bush, Croce Rossa, Forze Armate, Governo, Guerra, Iran, Iraq, Italia, Nato, Onu, Politica, Rapimenti, Sequestro, Spagna, Terrorismo Internazionale, Usa, Zapatero.

La registrazione audio ha una durata di 10 minuti.

leggi tutto

riduci