03 MAG 2004
intervista

A distanza di ventidue anni resta ancora aperto il caso della misteriosa morte di Roberto Calvi, presidente del Banco Ambrosiano, trovato impiccato a Londra sotto il ponte dei Frati Neri nel giugno del 1982

INTERVISTA | di Roberto Spagnoli - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Delfina Steri

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

A distanza di ventidue anni resta ancora aperto il caso della misteriosa morte di Roberto Calvi, presidente del Banco Ambrosiano, trovato impiccato a Londra sotto il ponte dei Frati Neri nel giugno del 1982.

"A distanza di ventidue anni resta ancora aperto il caso della misteriosa morte di Roberto Calvi, presidente del Banco Ambrosiano, trovato impiccato a Londra sotto il ponte dei Frati Neri nel giugno del 1982" realizzata da Roberto Spagnoli con Renato Borzone (avvocato).

L'intervista è stata registrata lunedì 3 maggio 2004 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i
seguenti temi: Calvi, Criminalita', Decessi, Gelli, Giustizia, Gran Bretagna, Italia, Mafia, Magistratura, P2, Penale, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 13 minuti.

leggi tutto

riduci