03 MAG 2004
intervista

La gestione, da parte del secondo Governo Berlusconi, del tentativo della liberazione dei tre ostaggi italiani sequestrati, ormai un mese fa, in Iraq da una sedicente "Brigata Verde". La mancata discussione politica in Parlamento sulla situazione in Iraq. Il futuro dell'Iraq dopo il 30 giugno 2004 , quando si instaurerà il governo provvisorio iracheno

INTERVISTA | di Claudio Landi - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Riccardo Arena

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La gestione, da parte del secondo Governo Berlusconi, del tentativo della liberazione dei tre ostaggi italiani sequestrati, ormai un mese fa, in Iraq da una sedicente "Brigata Verde".

La mancata discussione politica in Parlamento sulla situazione in Iraq.

Il futuro dell'Iraq dopo il 30 giugno 2004 , quando si instaurerà il governo provvisorio iracheno.

"La gestione, da parte del secondo Governo Berlusconi, del tentativo della liberazione dei tre ostaggi italiani sequestrati, ormai un mese fa, in Iraq da una sedicente "Brigata Verde". La mancata discussione politica in Parlamento sulla
situazione in Iraq. Il futuro dell'Iraq dopo il 30 giugno 2004 , quando si instaurerà il governo provvisorio iracheno" realizzata da Claudio Landi con Lanfranco Dini (MARGHERITA).

L'intervista è stata registrata lunedì 3 maggio 2004 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Berlusconi, Bush, Casa Delle Liberta', Emergenza, Finanza, Forze Armate, Giornali, Golfo Persico, Governo, Informazione, Iraq, Italia, Mass Media, Moneta, Onu, Pace, Parlamento, Partiti, Petrolio, Politica, Rapimenti, Sinistra, Terrorismo, Terrorismo Internazionale, Usa, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 18 minuti.

leggi tutto

riduci