28 MAR 2004
intervista

Un bilancio della Convention radicale che si è chiusa questa sera all'hotel Ergife. L'intervento di Giuliano Amato alla Convention Radicale. I poteri del Presidente della Repubblica sanciti dalla Costituzione e le esternazioni di Carlo Azeglio Ciampi. La tesi di Giuliano Amato sul potere costituzionale di grazia del Presidente della Repubblica e sulla controfirma del ministro della Giustizia. Il protezionismo agricolo europeo e la povertà del Terzo mondo. Il dialogo aperto da Marco Pannella con Giuliano Amato e il centrosinistra sui temi della politica radicale, in particolare quella internazionale. L'interessamento della Casa della libertà ad un dialogo con i radicali e l'intervento di Maurizio Gasparri alla Convention radicale. La proposta del PSE di nominare Emma Bonino ad un incarico internazionale in Iraq o per il Mediterraneo. La richiesta di dimissioni fatta a Gaetano Gifuni. Marco Pannella si sta preparando ad uno sciopero della sete come strumento per proporre il ripristino d...

INTERVISTA | di Massimo Bordin - ROMA - 00:00 Durata: 1 ora 58 min
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Un bilancio della Convention radicale che si è chiusa questa sera all'hotel Ergife.

L'intervento di Giuliano Amato alla Convention Radicale.

I poteri del Presidente della Repubblica sanciti dalla Costituzione e le esternazioni di Carlo Azeglio Ciampi.

La tesi di Giuliano Amato sul potere costituzionale di grazia del Presidente della Repubblica e sulla controfirma del ministro della Giustizia.

Il protezionismo agricolo europeo e la povertà del Terzo mondo.

Il dialogo aperto da Marco Pannella con Giuliano Amato e il centrosinistra sui temi della politica radicale, in particolare quella
internazionale.

L'interessamento della Casa della libertà ad un dialogo con i radicali e l'intervento di Maurizio Gasparri alla Convention radicale.

La proposta del PSE di nominare Emma Bonino ad un incarico internazionale in Iraq o per il Mediterraneo.

La richiesta di dimissioni fatta a Gaetano Gifuni.

Marco Pannella si sta preparando ad uno sciopero della sete come strumento per proporre il ripristino della legalità costituzionale in tema di prerogative del Presidente della Repubblica sull'istituto della Grazia.

Le iniziative del Partito Radicale Transnazionale (PRT) nella Commissione per i diritti umani a Ginevra e dei deputati europei della lista Bonino.

Il comitato nazionale di Radicali Italiani che si svolgerà a Roma a partire dal prossimo 1 aprile.

La campagna radicale "Iraq libero".

La raccolta delle firme sul referendum per l'abolizione della legge 40/2004 in materia di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) e di ricerca scientifica.

Marco Pannella ripecorre le tappe che hanno portato alla presentazione del simbolo della Lista Bonino nel 1999 e ai referendum economici.

Il monitoraggio della democrazia in Italia.

Il termine "radicale" nella Terza Repubblica francese e nel pensiero anglosassone.

Il dibattito sul nome della lista di area radicale che si presenterà alle prossime elezioni europee.

I simboli usati nella storia radicale, dalla "Marianna" giacobina alla "Rosa nel pugno" a "Gandhi".

Il programma dei radicali negli anni Sessanta e Settanta per l'"alternativa di sinistra liberale".

La proposta avanzata da Mario Ferrara negli anni Cinquanta di usare il termine radicale per la costituzione del Partito Radicale dei liberale e dei democratici italiani.

Il ruolo di Marco Pannella e di Emma Bonino nell'area radicale e il dibattito sulla leadership.

leggi tutto

riduci