06 NOV 2003
dibattiti

"Privacy e giornalismo. Diritto di cronaca e diritti dei cittadini" - presentazione del libro a cura di Mauro Paissan (Ed. Istituto Poligrafico Zecca dello Stato), organizzato dall'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali (presso la Sede dell'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, Sala Convegni, piazza di Monte Citorio 123)

DIBATTITO | - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Alessio Grazioli

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

"Privacy e giornalismo.

Diritto di cronaca e diritti dei cittadini" - presentazione del libro a cura di Mauro Paissan (Ed.

Istituto Poligrafico Zecca dello Stato), organizzato dall'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali (presso la Sede dell'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, Sala Convegni, piazza di Monte Citorio 123).

Registrazione audio del dibattito dal titolo ""Privacy e giornalismo. Diritto di cronaca e diritti dei cittadini" - presentazione del libro a cura di Mauro Paissan (Ed. Istituto Poligrafico Zecca dello Stato), organizzato dall'Autorità
Garante per la Protezione dei Dati Personali (presso la Sede dell'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, Sala Convegni, piazza di Monte Citorio 123)", registrato a Roma giovedì 6 novembre 2003 alle 00:00.

Sono intervenuti: Stefano Rodotà (professore), Pier Ferdinando Casini (UDC), Ugo De Siervo (professore), Vittorio Roidi (giornalista), Enzo Cheli (professore), Mauro Paissan (giornalista), Giuseppe Santaniello (professore).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Comunicazione, Costituzione, Cronaca, Cultura, Democrazia, Diritti Civili, Editoria, Etica, Europa, Garante Privacy, Giornali, Giornalisti, Giustizia, Informazione, Internet, Istituzioni, Italia, Libro, Mass Media, Minori, Privacy, Salute, Societa', Storia, Tecnologia, Telecomunicazioni, Televisione, Unione Europea.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 37 minuti.

leggi tutto

riduci