01 AGO 2004
rubriche

Conversazione settimanale con Marco Pannella

RUBRICA | di Massimo Bordin - RADIO - 00:00 Durata: 2 ore 5 min
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

I referendum abrogativi della legge 40/2004 sulla procreazione medicalmente assistita (PMA) e la difficoltà nella raccolta delle firme.

Il digiuno di Daniele Capezzone e di Rita Bernardini per ottenere informazione e dibattiti sul referendum.

La non adesione dei DS, in quanto partito, alla campagna referendaria.

L'intervento USA in Iraq.

Le posizioni di politica estera del partito democratico USA e del presidente George W.

Bush con particolare riferimento al Medio Oriente.

Il non utilizzo da parte degli USA delle "armi di attrazione di massa" nei confronti del regime cubano.

Le iniziative e il
dibattito sull'ingresso di Israele e della Turchia nell'Unione europea.

Il progetto radicale degli Stati Uniti d'Europa e d'America.

Il Tg 2 dossier di oggi ha trasmesso un documentario sui Montagnards.

La lettera del cardinale Joseph Ratzinger L'uomo e la donna, creature complementari .

Lo scandalo della pedofilia tra i sacerdoti.

La sessualità e la Chiesa Cattolica.

Il fondamentalismo islamico e i riflessi fondamentalisti in seno all'Occidente.

Le prossime elezioni presidenziali degli USA e lo scontro tra Bush e Kerry.

Un giudizio su Giuliano Ferrara, direttore de Il Foglio Le dichiarazioni di Mario Monti su Rocco Buttiglione, designato da poco nuovo commissario UE.

Il giudizio su Domenico Siniscalco, nuovo ministro dell'economia e delle finanze.

Il dialogo dei radicali con esponenti della Casa delle libertà.

La corsa per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica italiana.

L'iniziativa dei Radicali sul potere di grazia del presidente della Repubblica.

La commemorazione di Giovanni Spadolini sui giornali.

I risultati dei referendum days promossi dai radicali per l'abrogazione della Legge in materia di PMA.

La devolution promossa dalla Lega Nord e la posizione radicale sul federalismo.

L'andamento del dialogo di vari gruppi laici con i Radicali.

leggi tutto

riduci