29 MAG 2004
rubriche

"Tg Canale Italia" - trasmissione registrata negli studi di Rubano (argomenti: la situazione in Iraq, le iniziative dei radicali e della Lista Bonino sul referendum abrogativo della legge n. 40/2004 in materia di procreazione medicalmente assistita e ricerca scientifica, il ruolo dell'Unione europea e le elezioni europee del 12 e 13 giugno 2004)

RUBRICA | - TELESERENISSIMA - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

"Tg Canale Italia" - trasmissione registrata negli studi di Rubano (argomenti: la situazione in Iraq, le iniziative dei radicali e della Lista Bonino sul referendum abrogativo della legge n.

40/2004 in materia di procreazione medicalmente assistita e ricerca scientifica, il ruolo dell'Unione europea e le elezioni europee del 12 e 13 giugno 2004).

Puntata di ""Tg Canale Italia" - trasmissione registrata negli studi di Rubano (argomenti: la situazione in Iraq, le iniziative dei radicali e della Lista Bonino sul referendum abrogativo della legge n. 40/2004 in materia di procreazione medicalmente
assistita e ricerca scientifica, il ruolo dell'Unione europea e le elezioni europee del 12 e 13 giugno 2004)" di sabato 29 maggio 2004 con gli interventi di Lorella Miliani (giornalista), Emma Bonino (LISTA BONINO), Giorgio Lago (giornalista).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Accordi Internazionali, Antiproibizionisti, Berlusconi, Bonino, Cellule Staminali, Centro, Democrazia, Diritti Civili, Diritti Umani, Donna, Economia, Elezioni, Embrione, Esteri, Europa, Europee, Fecondazione Assistita, Governo, Gran Bretagna, Integralismo, Iraq, Islam, Israele, Laicita', Liberalismo, Lista Bonino, Medio Oriente, Ong, Onu, Parlamento Europeo, Partito Radicale, Procreazione, Radicali Italiani, Referendum, Ricerca, Riforme, Scienza, Sinistra, Terrorismo Internazionale, Turchia, Ue, Usa.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 47 minuti.

leggi tutto

riduci