16 LUG 2004
intervista

La situazione dei detenuti russi e ceceni accusati di terrrorismo nella base USA di Guantanamo (Cuba). La definizione di Stato autoritario data dagli analisti politici riferendosi alla Russia presieduta da Vladimir Putin. Le prossime elezioni politiche in Cecenia dopo l'assassinio del presidente filorusso Akhmat Khadyrov.

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La situazione dei detenuti russi e ceceni accusati di terrrorismo nella base USA di Guantanamo (Cuba).

La definizione di Stato autoritario data dagli analisti politici riferendosi alla Russia presieduta da Vladimir Putin.

Le prossime elezioni politiche in Cecenia dopo l'assassinio del presidente filorusso Akhmat Khadyrov.

"La situazione dei detenuti russi e ceceni accusati di terrrorismo nella base USA di Guantanamo (Cuba). La definizione di Stato autoritario data dagli analisti politici riferendosi alla Russia presieduta da Vladimir Putin. Le prossime elezioni politiche in Cecenia dopo
l'assassinio del presidente filorusso Akhmat Khadyrov." realizzata da Ada Pagliarulo con Nodar Gabashvili (professore).

L'intervista è stata registrata venerdì 16 luglio 2004 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Accordi Internazionali, Autodeterminazione, Carcere, Caucaso, Cecenia, Diritti Umani, Forze Armate, Guerra, Indipendentismo, Islam, Putin, Russia, Sicurezza, Stragi, Terrorismo Internazionale, Totalitarismo, Usa, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 21 minuti.

leggi tutto

riduci