24 AGO 2004
intervista

L'obiezione di coscienza dei medici sulla prescrizione della c.d. "pillola del giorno dopo". Le iniziative di informazione sui sistemi contraccettivi rivolte agli studenti delle scuole superiori di Torino, a cura dell'associazione radicale "Adelaide Aglietta" di Torino. Molte donne italiane si servono dei laboratori belgi per tentare la procreazione medicalmente assistita. L'adesione del ministro della saluteGirolamo Sirchia alla proposta del senatoreAntonio Gentile di Forza Italia che chiede unarevisione della legge 194/1978 in materia diaborto attraverso l'introduzione di un ticket per la donna che vuole praticare il secondo aborto

INTERVISTA | di Cristiana Pugliese - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

L'obiezione di coscienza dei medici sulla prescrizione della c.d.

"pillola del giorno dopo".

Le iniziative di informazione sui sistemi contraccettivi rivolte agli studenti delle scuole superiori di Torino, a cura dell'associazione radicale "Adelaide Aglietta" di Torino.

Molte donne italiane si servono dei laboratori belgi per tentare la procreazione medicalmente assistita.

L'adesione del ministro della saluteGirolamo Sirchia alla proposta del senatoreAntonio Gentile di Forza Italia che chiede unarevisione della legge 194/1978 in materia diaborto attraverso l'introduzione di un ticket per la donna
che vuole praticare il secondo aborto.

leggi tutto

riduci

  • Silvio Viale

    RADICALI ITALIANI

    Ginecologo presso l'ospedale Sant'Anna di Torino e presidente dell'Associazione radicale "Adelaide Aglietta" di Torino
    0:00 Durata: 30 min