10 SET 2004

La campagna di raccolta firme per i referendum abrogativi della Legge sulla procreazione medicalmente assistita e l'impegno dei Democratici di Sinistra. Il rapimento di due volontarie italiane in Iraq della ong "Un ponte per...". Il dibattito nella sinistra sulla richiesta del ritiro delle truppe italiane dall'Iraq. Prodi e le primarie del centro sinistra

FILODIRETTO | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Guido Mesiti

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La campagna di raccolta firme per i referendum abrogativi della Legge sulla procreazione medicalmente assistita e l'impegno dei Democratici di Sinistra.

Il rapimento di due volontarie italiane in Iraq della ong "Un ponte per...".

Il dibattito nella sinistra sulla richiesta del ritiro delle truppe italiane dall'Iraq.

Prodi e le primarie del centro sinistra.

Registrazione audio di "La campagna di raccolta firme per i referendum abrogativi della Legge sulla procreazione medicalmente assistita e l'impegno dei Democratici di Sinistra. Il rapimento di due volontarie italiane in Iraq della ong "Un
ponte per...". Il dibattito nella sinistra sulla richiesta del ritiro delle truppe italiane dall'Iraq. Prodi e le primarie del centro sinistra", registrato venerdì 10 settembre 2004 alle 00:00.

Sono intervenuti: Luciano Violante (DS).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Berlusconi, Bertinotti, Bianco, Bioetica, Casa Delle Liberta', Centro, Democratici Di Sinistra, Diritti Civili, Donna, Elezioni, Esteri, Fassino, Fecondazione Assistita, Forze Armate, Giovanardi, Governo, Guerra, Integralismo, Iraq, Islam, Italia, L'ulivo, Laicita', Legge, Ministeri, Ong, Pannella, Parlamento, Polemiche, Primarie, Prodi, Radicali Italiani, Rapimenti, Referendum, Ricerca, Rutelli, Salute, Sanita', Scienza, Servizi Segreti, Sicurezza, Sinistra, Sirchia, Terrorismo Internazionale, Unita' Nazionale.

La registrazione audio ha una durata di 34 minuti.

leggi tutto

riduci