29 NOV 2004
intervista

La polemica scaturita dalla provocazione del Ministro Calderoli di adozione di una taglia per gli assassini di un benzinaio a Lecco. Il dibattito sul provvedimento "salva Previti". Lo sciopero generale contro il Governo Berlusconi e la posizione di Confindustria

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Guido Mesiti

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La polemica scaturita dalla provocazione del Ministro Calderoli di adozione di una taglia per gli assassini di un benzinaio a Lecco.

Il dibattito sul provvedimento "salva Previti".

Lo sciopero generale contro il Governo Berlusconi e la posizione di Confindustria.

"La polemica scaturita dalla provocazione del Ministro Calderoli di adozione di una taglia per gli assassini di un benzinaio a Lecco. Il dibattito sul provvedimento "salva Previti". Lo sciopero generale contro il Governo Berlusconi e la posizione di Confindustria" realizzata da Alessio Falconio con Alfredo Biondi (FI), Antonio Tajani
(FI).

L'intervista è stata registrata lunedì 29 novembre 2004 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Berlusconi, Calderoli, Confindustria, Cordero Di Montezemolo, Criminalita', Cronaca, Fisco, Giustizia, Governo, Imprenditori, Lecco, Lega Nord, Ordine Pubblico, Parlamento, Polemiche, Polizia, Previti, Sciopero, Sindacato, Sinistra, Tasse.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.

leggi tutto

riduci