15 NOV 2004
intervista

Il giudice per le udienze preliminari di Palermo ha deciso "il non luogo da procedere perchè il fatto non sussiste" nei confronti di Rita Bernardini, Marisa Vascellaro e Santo Vetrano per aver praticato una cessione gratutita di hascish e marijuana come disobbedienza civile in materia di droga l'8 marzo 2003 di fronte al carcere Ucciardone di Palermo

INTERVISTA | di Dino Marafioti - RADIO - 00:00 Durata: 15 min
Scheda a cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

"Il giudice per le udienze preliminari di Palermo ha deciso "il non luogo da procedere perchè il fatto non sussiste" nei confronti di Rita Bernardini, Marisa Vascellaro e Santo Vetrano per aver praticato una cessione gratutita di hascish e marijuana come disobbedienza civile in materia di droga l'8 marzo 2003 di fronte al carcere Ucciardone di Palermo" realizzata da Dino Marafioti con Rita Bernardini (RADICALI ITALIANI), Giuseppe Rossodivita (avvocato), Pietro Milio (avvocato), Santo Vetrano (RADICALI ITALIANI), Marisa Vascellaro (RADICALI ITALIANI).

L'intervista è stata registrata lunedì
15 novembre 2004 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Antiproibizionisti, Carcere, Corte Costituzionale, Costituzione, Disobbedienza Civile, Droga, Giovani, Giustizia, Legalizzazione, Magistratura, Palermo, Penale, Procedura, Proibizionismo, Salute.

La registrazione audio ha una durata di 15 minuti.

leggi tutto

riduci