13 Ottobre 2003

Camera: Legge delega per l'istituzione di sezioni specializzate per la famiglia e i minori, e sulla disciplina della separazione dei coniugi e del divorzio

  • Legge delega per l'istituzione di sezioni specializzate per la famiglia e i minori, e sulla disciplina della separazione dei coniugi e del divorzio (discussione generale)
Player

Indice della seduta

Trascrizione automatica

  • Legge delega per l'istituzione di sezioni specializzate per la famiglia e i minori, e sulla disciplina della separazione dei coniugi e del divorzio (discussione generale)

  • Indice

    Ore 17,00. Seduta (371ª) in corso
    Presidenza del vice presidente Publio Fiori

    Discussione del disegno di legge: Delega al Governo per l'istituzione delle sezioni specializzate per la famiglia e per i minori nonché per la disciplina dei procedimenti in materia di separazione dei coniugi e di divorzio (2517) e delle abbinate proposte di legge: Mazzuca; Mazzuca; Molinari; Mario Pepe ed altri; Finocchiaro ed altri; Tanzilli ed altri; Castagnetti ed altri (308-315-816-2088-2641-2663-2703)
    Discussione sulle linee generali

  • 0:26:40 00:00 Carolina Lussana (LNP), relatore per la maggioranza
  • Presidenza del vice presidente Fabio Mussi
  • 0:19:18 00:26 Anna Finocchiaro (DS-U), relatore di minoranza
  • (il rappresentante del Governo, Roberto Castelli, ministro della giustizia, si riserva di intervenire in sede di replica)
  • 0:27:25 00:45 Marcella Lucidi (DS-U)
  • 0:21:36 01:13 Ciro Falanga (FI)
  • 0:19:55 01:35 Dario Galli (LNP)
  • 0:20:46 01:54 Tino Iannuzzi (MARGH-U)
  • 0:17:37 02:38 Giuseppe Fanfani (MARGH-U)
  • 0:09:12 02:56 Pier Paolo Cento (MISTO-VERDI-U)

  • Replica del Governo
  • 0:12:09 03:23 Roberto Castelli, ministro della giustizia
  • (i relatori rinunciano alla replica)

  • (ore 20,35: la seduta prosegue con la discussione della proposta di legge per l'introduzione nel codice civile dell'amministrazione di sostegno e modifiche in materia di interdizione e inabilitazione)
Trascrizione
Scheda a cura di Simona D'Ambrosi