11 NOV 2002

Seul: Community of Democracies, conferenza stampa di Madeleine Albright e Bronislaw Geremek (in english)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 28 min 57 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Geremek: tutte e due gli stati Israele e Palestina dovrebbero diventare membri dell'Ue.

Albright: Inizialmente la Comunità delle democrazie si rivolgerà a quei paesi che sono suoi membri e che mirano a comportarsi meglioSeul 9 Novembre 2002 - Conferenza stampa di Madeleine Albright, ex segretario di stato americano agli esteri e di Bronislaw Geremek, ex ministro degli esteri polacco, nell'ambito della Community of democracies in corso di svolgimento a Seul.Il progetto della 'Task Force' democraticaMorton H.

Halperin, per le relazioni estere degli Usa, ha spiegato che è stata creata una task
force democratica, all'interno della Community of democracies, di cui fanno parte esponenti Usa e di altre nazioni, con un chiaro obiettivo: presentare raccomandazioni ai governi per muoversi contro quegli stati che non intraprendono un cammino di democrazia (rispondere ai colpi di stati militari dei dittatori, imporre sanzioni, dettare regole per far ritornare libere elezioni, soprattutto non riconoscere un governo che non sia democraticamente eletto).Israele e Palestina nell'UeDurante la conferenza stampa, Bronislaw Geremek, ex ministro degli esteri polacco rispondendo ad una domanda di David Carretta, inviato di Radio Radicale sulla democrazia in Israele e il progetto del suo ingresso nell'Ue sostenuto dai Radicali, ha detto: «Conosco le iniziative radicali sull'ingresso di Israele nell'Ue e credo che questo rafforzerebbe entrambi, ma lasciatemi dire che bisognerebbe sostenere che tutte e due gli stati Israele e Palestina dovrebbero diventare membri dell'Ue».Albright: Pressioni sulla Corea del NordMadeleine Albright, ex segretario di stato americano agli esteri ha affermato che inizialmente la Comunità delle democrazie si rivolgerà a quei paesi che sono suoi membri e che mirano a comportarsi meglio.

Però ha anche puntualizzato che bisogna agire sui paesi non democratici, come la Corea del Nord: «Il punto è» - ha detto - «agire sui paesi come la Corea del Nord con pressioni di tipo politico diplomatico, anche se è molto difficile soprattutto in quei paesi che sono governati da dittatori, ma a questo punto è importante per la Corea del Nord smantellare ciò che ha di pericoloso».Infine ha aggiunto che l'amministrazione Bush anche, così come fece il suo governo, sta supportando l'iniziativa della Community e ha auspicato che da questa seconda sessione possa realizzarsi un successo diplomatico e politico anche se questo, ha spiegato, non dipende dal numero di ministri degli esteri presenti.

E che la democrazia non è un evento, ma un percorso.

leggi tutto

riduci

  • Introduzione

    0:00 Durata: 49 sec
  • Madeleine Albright, ex Segretario di Stato USA agli affari Esteri

    0:00 Durata: 1 min 28 sec
  • Bronislaw Geremek Ex ministro Esteri Polonia

    0:02 Durata: 1 min 38 sec
  • Morton H. Halperin, Senior fellow, Council on foreign Relations

    0:03 Durata: 8 min 7 sec
  • Albright, Il punto è: agire sui paesi come la Corea del Nord con pressioni di tipo politico diplomatico

    <strong>Domande della stampa</strong>
    0:12 Durata: 1 min 48 sec
  • Albright, a questo punto è importante per la Corea del Nord smantellare ciò che hanno

    0:13 Durata: 1 min 26 sec
  • Inizialmente la Comunità delle democrazie si rivolgerà a quei paesi che sono membri e che mirano a comportarsi meglio in quest'ambito

    0:15 Durata: 1 min 21 sec
  • Geremek, non posso dimenticare che prima di essere ministro sono stato un prigioniero politico

    0:16 Durata: 1 min
  • Halperin, il preambolo del nostro documento è che ogni individuo deve vivere in un contesto democratico

    0:17 Durata: 1 min 7 sec
  • Albright, credo che l'amministrazione Bush stia sostenendo ugualmente la comunità

    Domanda di David Carretta
    0:18 Durata: 1 min 55 sec
  • Geremek, Conoscono le iniziative radicali sull'ingresso di Israele nell'Ue e credo che questo rafforzerebbe entrambi

    0:20 Durata: 2 min 41 sec
  • Albright, spero che questa conferenza sia un successo, ma questo non dipende dal numero di ministri presenti

    0:23 Durata: 1 min 55 sec
  • Geremek, la democrazia non dovrebbe mai essere sospesa, nonostante la guerra al terrorismo

    0:25 Durata: 2 min 10 sec
  • Albright, la democrazia non è un evento, è un processo

    0:27 Durata: 1 min 32 sec