28 FEB 2003

Italia-Israele: Presentazione libro 'Storia del conflitto arabo-israeliano' di Giovanni Codovini (con P. Mieli e F. Nirestein)

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 59 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Perugia, 28 febbraio 2003, Auditorium Santa Cecilia - Presentazione del libro 'Storia del conflitto arabo-israeliano' di Giovanni Codovini organizzata dalla neonata associazione umbra Italia-Israele.

Ospiti, oltre allo scrittore, Paolo Mieli, direttore editoriale del Corriere della Sera e Fiamma Nirestein, giornalista della Stampa.Paolo MieliPer Mieli, il libro narrà il perché invece di far nascere lo stato palestinese, gli arabi, dopo il '47, aggredirono Israele.

Il libro, secondo il direttore del Corriere, dice anche come Israele abbia fatto la storia di se stessa, andando anche a
distrugere alcuni miti fondanti della sua nascita.

Con storici che si sono spinti fino far proprio il punto di vista dei palestinesi e argomentarlo.Fiamma NiresteinLa giornalista della Stampa ha definito il libro 'utile e importante'.

Soprattutto perché descrive, in fondo, le guerre d'Israele come un'unica guerra che nasce dal '47 e dal rifiuto arabo.

Rifiuto che nasce dal considerare Israele come una scheggia d'Occidente conficcata in un mondo alieno e dall'impossibilità di accettare il continuo confronto fra questa democrazia e quelle che la Nirestein ha definito 'le satrapie degli altri stati arabi'.Giovanni CodoviniL'autore del libro ha spiegato che siccome in tutta la questione israelo-palestinese c'è stato un abuso della Storia, 'io ho cercato di riportarlo dentro i soli duri fatti della Storia' - ha detto, aggiungendo - 'e ho abbandonato una lettura metastorica della questione rimanendo dentro la misurabilità della geo-politica'.

leggi tutto

riduci