22 MAR 2000

Consiglio dei ministri: Anagrafe degli italiani all'estero e nuovo organico della magistratura

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 18 min 46 sec
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 22 marzo 2000Documento audiovisivo della Conferenza stampa tenuta al termine del Consiglio dei ministri odierno che ha adottato provvedimenti di cui al testo riportato.

Registrazione video di "Consiglio dei ministri: Anagrafe degli italiani all'estero e nuovo organico della magistratura", registrato mercoledì 22 marzo 2000 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Governo italiano.

La registrazione video ha una durata di 18 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Oliviero Diliberto, ministro di grazia e giustizia

    <strong>Indice degli interventi</strong>
    0:00 Durata: 5 min 34 sec
  • Enzo Bianco, ministro dell'interno

    0:05 Durata: 8 min 46 sec
  • Oliviero Diliberto ed Enzo Bianco, risponde alle domande dei giornalisti

    <br>Termina alle 12h36<p>Comunicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri:<br>Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi, alle ore 9,40 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Massimo D'Alema. Ha svolto le funzioni di Segretario il Ministro più giovane, Enrico Letta.<br>Il Consiglio ha approvato i seguenti provvedimenti:<br>su proposta del Ministro della Giustizia, Diliberto:<br>- un disegno di legge avente per oggetto l'aumento del ruolo organico e la disciplina dell'accesso in magistratura. Viene previsto un incremento di mille unità dell'organico della magistratura ordinaria, di cui, in particolare, trecento destinate alle sezioni specializzate in materia di lavoro (tenuto conto della devoluzione al giudice ordinario di tutte le controversie relative ai rapporti di lavoro dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni) ed altre duecento destinate ad organismi pubblici presso i quali sia prevista la loro presenza. Innovativa è la configurazione dei magistrati distrettuali collocati presso le Corti di appello con funzioni di "pronto intervento" per sopperire ai problemi derivanti dall'assenza di altri magistrati o dal sottodimensionamento degli uffici. Viene altresì stabilita una nuova disciplina del concorso per uditore giudiziario secondo una preselezione informatica anche decentrata. E' prevista l'indizione di concorsi riservati ad avvocati con almeno 45 anni di età e 5 anni di esercizio della professione;<br>- uno schema di decreto legislativo concernente l'adeguamento delle strutture e degli organici dell'Amministrazione penitenziaria e dell'Ufficio centrale per la giustizia minorile, nonché l'istituzione dei ruoli direttivi ordinario e speciale del Corpo di polizia penitenziaria, a norma dell'articolo 12 della legge n. 266 del 1999. Sul provvedimento saranno acquisiti i pareri delle competenti Commissioni parlamentari;<br>su proposta del Presidente del Consiglio, D'Alema, e del Ministro per la Funzione Pubblica, Bassanini:<br>- uno schema di regolamento di semplificazione delle procedure relative al collocamento ordinario dei lavoratori, a norma dell'articolo 20, comma 8, della legge n. 59 del 1997. Il provvedimento, già sottoposto al parere della Conferenza Unificata, del Garante per la protezione dei dati personali e del Consiglio di Stato, sarà inviato al parere delle competenti Commissioni parlamentari;<br>su proposta del Ministro dell'Interno, Bianco:<br>- un disegno di legge concernente disposizioni in materia di anagrafe degli italiani residenti all'estero e sulla revisione delle liste elettorali. Le norme consentono, da un lato, una più corretta gestione della predetta anagrafe e, dall'altro, un aggiornamento delle liste elettorali più accurato e puntuale. In particolare, si prevede la cancellazione dall'anagrafe (e conseguentemente dalle liste elettorali) per irreperibilità, non solo quando siano trascorsi cento anni dalla nascita o dopo la effettuazione di due successive rilevazioni censuarie, ma anche nel caso in cui non sia noto l'indirizzo o a seguito del ritorno senza recapito delle cartoline avviso ovvero nel caso in cui l'interessato, a seguito di accertamenti effettuati dal Comune o dal Consolato, non risulti più rintracciabile; i suddetti cittadini potranno, comunque, essere ammessi al voto qualora si presentino agli Uffici comunali.<br>Su proposta del Ministro dei Trasporti, Bersani, il Consiglio ha poi avviato l'esame di due regolamenti governativi che disciplinano il rilascio della licenza e delle singole abilitazioni professionali necessarie per l'esercizio delle attività, rispettivamente, di controllo del traffico aereo e di informazione al volo, al fine di garantire la sicurezza del trasporto aereo.<br> Il Consiglio ha poi adottato le seguenti deliberazioni:<br>su proposta del Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale:<br>- nomina a Presidente della Commissione di vigilanza sui fondi pensione del prof. avv. Lucio Francario;<br>- conferma del prof. Michele Colasanto a Presidente dell'Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori (Isfol);<br>su proposta del Ministro della Giustizia:<br>- nomina del magistrato di Cassazione dott. Carlo Destro a capo dell'Ispettorato generale.<br>Il Ministro dei Lavori Pubblici ha successivamente comunicato che il prof. Aurelio Salvatore Misiti ha rassegnato le dimissioni da Presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici, a decorrere dal 1° luglio 2000. Il Consiglio dei Ministri ne ha preso atto. Il Consiglio, infine, su proposta del Ministro per gli Affari Regionali, Bellillo, ha esaminato numerose leggi regionali a norma dell'art. 127 della Costituzione.<br>La seduta ha avuto termine alle ore 12,10.
    0:14 Durata: 4 min 26 sec