06 SET 2003

Festa della Margherita: L'Azione dei Riformisti in Europa e in Italia. Confronto tra Arturo Parisi e Massimo D’Alema

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 16 min

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Lerici, 6 settembre 2003 - La lista unica e il ruolo di leader di Romano Prodi per il centro-sinistra sono al centro del confronto tra Massimo D'Alema, presidente dei DS e Arturo Parisi, Vice Presidente della Margherita.

L'esigenza del superamento del conflitto occorso tra il ceto politico ulivista e quello dei partiti in una sintesi che non costituisca una mera «reductio ad unum» ma una solida innovazione politica unitaria, che vede Prodi come suo leader, è quanto emerge dall'incontro.«L'idea che sia possibile tornare a un sistema politico retto dalla legge proporzionale che, facendoci
uscire dal sistema dell'alternanza bipolare, torni a una governabilità del paese dal centro» non è realistica, sostiene D'Alema.

«Altra cosa è il rapporto tra innovazione politica e le grandi tradizioni democratiche del nostro paese», da realizzare dando spazio in modo permanente nella nuova formazione politica alle nuove forme di partecipazione, bandendo la pretesa di superiorità dei partiti.

«D'Alema ha abolito il trattino» dall'espressione "centro-sinistra".

Così ha commentato Gad Lerner, moderatore del confronto.

leggi tutto

riduci