28 AGO 2003
intervista

Sofri: Intervista all'avv. Oreste Flammini Minuto

INTERVISTA | - 00:00 Durata: 16 min 59 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 28 agosto 2003 - "Questo gioco a rimpiattino o di rimpallo che si fa tra il ministero di giustizia e la presidenza della repubblica non tiene conto di un principio basilare del nostro ordinamento, che è che la grazia viene concessa ai singoli in attuazione di un principio molto più alto e più importante che è sancito costituzionalmente e che riguarda la funzione del carcere".

Questo il pensiero di Oreste Flammini Minuto, avvocato romano, già Presidente della Camera Penale di Roma, intervistato da Alessio Falconio per Radio Radicale.

"Nessuno si pone il problema del principio
costituzionale che il carcere serve alla riabilitazione ed alla rieducazione del condannato e non all'aspetto punitivo e vendicativo della società.

Se non è meritevole della grazia Sofri chi lo è? Questo principio costituzionale lo vogliamo rispettare o vogliamo far finta che non esista? E questo non vale solo per Sofri".

leggi tutto

riduci