27 DIC 2003

Sofri: Amato «E' il momento che il Presidente disponga»

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 4 min 30 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 27 dicembre 2003 - "E' il momento che il Presidente della Repubblica disponga".

Lo dice il Professor Giuliano Amato, intervistato da Radio Radicale sul potere di grazia del Presidente della Repubblica e sulla questione della grazia a Sofri.

"Quello di graziaè un tipico potere presidenziale, come era stato un potere del re.

Non esprime un indirizzo politico di governo, ma di indirizzo amministrativo del governo.

Al contrario degli atti che provengono dal governo, si tratta di un atto che - non diversamente dalla nomina dei senatori a vita - esprime quella che la dottrina chiamava un tempo
la prerogativa regia, che è diventata nell'ordinamento repubblicano una prerogativa del Capo dello Stato.

Non a caso la Costituzione parla di ministro proponente o competente, il che vuol dire che non tutti gli atti del Capo dello Stato presuppongono una proposta".

"E in più non tutti gli atti del Presidente devono essere controfirmati da un ministro competente.

Insomma, se uno legge la Costituzione non ha dubbi.

E' un problema che solo per una prassi che si è venuta a creare è considerato un problema.

Altrimenti la soluzione sarebbe chiara".

leggi tutto

riduci