15 AGO 2004

Conversazione settimanale con Marco Pannella

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 1 ora 47 min
Organizzatori: 

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Roma, 15 agosto 2004 - Questa settimana la consueta conversazione settimanale con Marco Pannella è in diretta da Merano, dove si trova Pannella.

Conduce in studio Massimo Bordin.

Registrazione audio di "Conversazione settimanale con Marco Pannella", registrato domenica 15 agosto 2004 alle 00:00.

L'evento è stato organizzato da Area radicale.

La registrazione audio ha una durata di 1 ora e 47 minuti.
  • Massimo Bordin, introduce la puntata

    0:00 Durata: 2 min 45 sec
  • Il ferragosto radicale. L'iniziativa nei confronti di Mediaset

    0:02 Durata: 2 min 1 sec
  • "In quest'agosto ci sono novità di grande sostanza politica"

    Le dichiarazioni di Bondi. La solitudine radicale e l'impegno di Rifondazione Comunista. La mancanza di posizione dei DS. L'appello all'impegno civile dei compagni radicali di fronte all'intolleranza vaticana, più armata di quella talebana.
    0:04 Durata: 7 min 47 sec
  • La proposta di un contratto politico con il centrodestra

    Le voci a favore "dozzinali" come Alemanno. La convention ad escludendum e il tabù della sinistra.
    0:13 Durata: 7 min 21 sec
  • "In nome della vita lottiamo per sostenere i vivi"

    La crociata vaticana a favore degli zigoti. La pretesa dei malati di guarire grazie alla ricerca.
    0:20 Durata: 3 min 16 sec
  • L'articolo di Arturo Gismondi e il "problema Pannella".

    L'attegiamento storico dei socialisti. La posizione "laica" è più nella chiarezza di Gasparri e di Bondi. A sinistra evocare i "radicali" equivale a evocare il pericolo referendum. Il pericoli di non farcela con il referendum. "L'unica possibilità è che Fassino e gli altri si trovino costretti a scegliere come il minor male, quello di far vedere che sono loro che salvano il referendum".
    0:24 Durata: 13 min 12 sec
  • L'andamento della campagna referendaria

    6500 sindaci non hanno raccolto una firma o dato la possibilità di farlo. La difficile conciliazione tra la posizione di Graziella Mascia (RC) sul documento di Ratzinger e la posizione d'impegno sul referendum del suo partito.
    0:37 Durata: 7 min 58 sec
  • "Noi stiamo parlando per difendere qualcosa che si sta assassinando"

    Il paragone tra la situazione referendaria e la tragedia cecena. L'appello e i rischi annunciati da Adriano Sofri.
    0:45 Durata: 2 min 48 sec
  • La notizia della sperimentazione sugli embrioni in UK - La dirigenza RAI

    La RAI non può essere altro che strumento di menzogna e silenzio. Le conseguenze dello sciopero della fame di Rita Bernardini e Daniele Capezzone.
    0:48 Durata: 11 min 52 sec
  • Il rammarico per i limiti della politica radicale sulla Cecenia

    Le inadeguatezze radicali. La vittoria del PRT all'ONU. La necessità di un congresso per la libertà di ricerca scientifica. La situazione del PRT dopo le dimissioni di Dupuis.
    1:00 Durata: 16 min 25 sec
  • "Fatti concreti" da destra: nulla di nuovo.

    "Esistono a livello internazionale una marea di interventi possibili se ci fosse una convergenza tra radicali e governo". "Devo dire però che il tempo sta scadendo". Il rapporto tra centrodestra e la Presidenza della Repubblica.
    1:16 Durata: 14 min 24 sec
  • L'informazione sulla situzione irachena. Il governo della "coalizione dei volenterosi".

    La convinzione che Irak libero doveva essere alternativa alla guerra e all'astensione. Il "si" e il "no" alla guerra sono state le due facce della stessa tragica inadeguatezza storica. La crisi di prospettive del mondo libero. Il tabù della spesa militare e il governo della conversione delle spese militari, degli Stati Uniti d'Europa e d'America e delle armi di attrazione di massa.
    1:30 Durata: 17 min 43 sec