02 APR 2001

PE: Ripresa della sessione

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 26 min 16 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Strasburgo, 2 aprile 2001 - Documento audiovisivo completo della parte di sessione plenaria recante all'ordine del giorno i seguenti punti: "Ripresa della sessione", "Dichiarazione della Presidenza", "Approvazione del processo verbale della seduta precedente" e "Ordine dei lavori".

Registrazione video di "PE: Ripresa della sessione", registrato lunedì 2 aprile 2001 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 26 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Ripresa della sessione

    <strong>Indice</strong><br>Presidenza della Presidente<strong> Nicole FONTAINE</strong>
    0:00 Durata: 49 sec
  • Dichiarazione della Presidenza

    La Presidente fa una dichiarazione con la quale condanna nuovamente gli attentati terroristi perpetrati dall'ETA, che hanno causato due nuove vittime il 17 e 20 marzo scorsi. La Presidente comunica di aver espresso in ogni occasione, a nome del Parlamento, le sue condoglianze ai familiari delle vittime e il suo sostegno alle autorità spagnole.<br>Il Parlamento osserva un minuto di silenzio in memoria delle vittime.
    0:00 Durata: 1 min 49 sec
  • Approvazione del processo verbale della seduta precedente, Composizione dei gruppi politici, Verifica dei poteri e Presentazione di documenti

    0:02 Durata: 1 min 46 sec
  • Johannes SWOBODA (PSE, Austria)

    Il Parlamento accoglie la richiesta. <br><strong>Ordine dei lavori</strong><br><br>La Presidente comunica che è stato distribuito il progetto definitivo di ordine del giorno delle tornate di aprile e maggio I 2001, al quale sono state proposte le seguenti modifiche (articolo 111 del regolamento):<br>Sedute dal 2 al 5 aprile 2001<br>lunedì 2, martedì 3 e mercoledì 4: nessuna richiesta di modifica. <br>giovedì 5: Discussione su problemi di attualità: <br>i gruppi PPE-DE e PSE chiedono che la voce "Iran" sia ritirata dall'ordine del giorno.<br>Interviene l'on. Swoboda, il quale, a nome del gruppo PSE, motiva la richiesta.
    0:04 Durata: 2 min 1 sec
  • W.G. van VELZEN (PPE, Belgio)

    <br>il gruppo PPE-DE chiede che la voce "Atti di violenza contro religiose cattoliche" venga ritirata dall'ordine del giorno.<br>Intervengono su tale richiesta a nome dei gruppi:
    0:06 Durata: 1 min 24 sec
  • Elly PLOOIJ-VAN GORSEL (ELDR, Paesi Bassi)

    Con votazione per AN (PPE-DE), il Parlamento respinge la richiesta.
    0:07 Durata: 2 min 40 sec
  • W.G. van VELZEN (PPE, Belgio)

    Van Velzen - dopo aver segnalato che l'on. Imbeni, vicepresidente del Parlamento e rappresentante di questo presso la riunione interparlamentare di Cuba, annuncia di non intendere fare una dichiarazione sulla situazione della democrazia e dei diritti umani in questo paese - chiede che l'on. Imbeni prenda una posizione forte su questi temi (la Presidente, constatata l'assenza dell'on. Imbeni, risponde che esaminerà la questione con il diretto interessato). <br>Intervengono gli onn.
    0:10 Durata: 1 min 13 sec
  • Paul LANNOYE (Verdi-ALE, Belgio)

    Lannoye, in riferimento alla voce "Rispetto degli obiettivi della Conferenza di Kyoto" e alle recenti dichiarazioni del Presidente degli Stati Uniti su tale argomento, chiede, a nome del gruppo Verts/ALE, che la Commissione e il Consiglio siano degnamente rappresentati nella discussione che deve svolgersi giovedì, allo scopo di esprimere una reazione politica forte nei confronti dell'atteggiamento del Presidente Bush (la Presidente, dopo aver ricordato di avere già reagito a tali dichiarazioni, rileva che la Commissione e il Consiglio hanno preso atto dell'auspicio espresso dall'oratore). <br>
    0:11 Durata: 2 min 12 sec
  • Enrique BARON CRESPO (PSE, Spagna)

    Barón Crespo si riallaccia all'intervento dell'on. Van Velzen e gli chiede di ritirare le sue dichiarazioni a proposito dell'on. Imbeni, dal momento che questi non è presente per difendersi (la Presidente osserva che provvederà a risolvere la questione nel migliore dei modi). <br>
    0:13 Durata: 1 min 29 sec
  • Koldo GOROSTIAGA ATXALANDABASO (NA, Spagna), sulla situazione nel Paese Basco

    <br>Sedute del 2 e 3 maggio 2001: nessuna richiesta di modifica.<br>L'ordine dei lavori è così fissato.<br><strong>Mozioni di procedura</strong><br>Intervengono gli onn.
    0:15 Durata: 1 min 24 sec
  • Raimon OBIOLS I GERMA' (PSE, Spagna), su tale intervento

    0:16 Durata: 55 sec
  • Alain KRIVINE (GUE, Francia)

    sulla decisione delle imprese "Danone" e "Marks & Spencer" di chiudere alcuni dei loro stabilimenti in Europa; chiede che il Parlamento, eventualmente durante la prossima tornata, prenda posizione su tali decisioni (la Presidente risponde che la Conferenza dei presidenti esaminerà il problema giovedì).
    0:17 Durata: 1 min 24 sec
  • Konstantinos ALYSSANDRAKIS (GUE, Grecia)

    il quale denuncia l'arresto dell'ex presidente iugoslavo Milosevic e l'accordo stipulato dalla Bulgaria e dalla NATO per consentire il transito delle forze della NATO.
    0:19 Durata: 1 min 26 sec
  • Francis WURTZ (GUE, Francia)

    il quale, riallacciandosi al tema del precedente intervento di un membro del suo gruppo, si rallegra al contrario, a nome della grande maggioranza del gruppo GUE/NGL, di tale arresto, pur ammonendo contro l'atteggiamento dell'amministrazione americana verso le autorità iugoslave.
    0:20 Durata: 1 min 46 sec
  • Jens-Peter BONDE (EDD, Danimarca)

    sulla decisione del Consiglio del 19 marzo 2001 in materia di trasparenza, con cui si stipula che in tale materia è richiesta la maggioranza qualificata; denuncia il fatto che il Parlamento non sia stato consultato su tale decisione e chiede alla Presidente di esaminare la questione con il Consiglio (la Presidente precisa che un parere giuridico è stato fornito su tale questione, e che la Conferenza dei presidenti lo esaminerà questa settimana).
    0:22 Durata: 1 min 48 sec
  • Bob van DEN BOS (ELDR, Olanda) - Presidente

    il quale deplora che la Presidente, in occasione della visita ufficiale che si accinge a fare nei Paesi Bassi, non abbia previsto, a suo dire, di incontrarsi con dei parlamentari (la Presidente risponde che in occasione di ogni visita ufficiale si incontra sempre con i presidenti dei parlamenti nazionali e che ciò dovrebbe accadere anche in questa occasione; aggiunge che gli comunicherà il programma della sua visita in tempo utile).<br><br>I punti all'o.d.g. sono conclusi
    0:24 Durata: 2 min 10 sec