16 MAG 2001

PE: Apertura della seduta

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 14 min 16 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Strasburgo, 16 maggio 2001 - Documento audiovisivo completo della parte di sessione plenaria recante all'ordine del giorno: "Apertura della seduta".

Registrazione video di "PE: Apertura della seduta", registrato mercoledì 16 maggio 2001 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 14 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Richard Graham CORBETT (PSE, Regno Unito)

    <strong>Indice degli interventi</strong><br>Presidenza della Presidente <strong>Nicole FONTAINE</strong><br><br>l'on. Corbett, ricordato che è in corso in questi giorni nei locali del Parlamento a Bruxelles una Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo, fa rilevare che vi partecipano due rappresentanti della giunta militare birmana, allorché la posizione dell'Unione europea è di non concedere visti d'ingresso ai membri di tale giunta; fatto presente di aver appreso che il Consiglio ha revocato questo divieto, nel caso di specie, per non venir meno ai suoi obblighi nei confronti delle Nazioni Unite, l'oratore chiede alla Presidente di invitare il Consiglio a precisare essersi trattato di un'eccezione e che la summenzionata decisione in materia di visti è tuttora in vigore (la Presidente conferma che si ripromette di risollevare la questione con l'Alto rappresentante dell'Unione, Javier Solana).
    0:00 Durata: 1 min 43 sec
  • Geoffrey VAN ORDEN (PPE, Regno Unito)

    <br>L'on. Van Orden, riferendosi a una manifestazione svoltasi ieri nel cortile antistante l'edificio "Torre" del Parlamento, manifestazione che l'oratore definisce "intimidatoria", chiede quali limiti si possano imporre a manifestazioni di questo tipo e quali diritti abbia il Parlamento in materia.
    0:01 Durata: 44 sec
  • Elizabeth BANOTTI (PPE, Irlanda)

    <br>La on. Banotti, questore, - associatasi a quest'ultimo intervento e ricordato che manifestazione analoga si è svolta la settimana scorsa davanti ai locali del Parlamento a Bruxelles, a proposito della quale ella aveva manifestato la sua preoccupazione in sede di Ufficio di presidenza - fa presente che, da quanto le è stato riferito, lo spazio antistante i locali del Parlamento è suolo pubblico, quindi sotto la giurisdizione delle autorità locali, le quali - sottolinea l'oratrice - dovrebbero vegliare a che episodi di questo genere non abbiano più a verificarsi.
    0:02 Durata: 1 min 22 sec
  • Gerard CAUDRON (PSE, Francia)

    <br>L'on. Caudron, riferendosi al proprio intervento di lunedì scorso nel quale aveva chiesto che gli fosse trasmessa copia della documentazione proveniente dal ministero degli affari esteri spagnolo e concernente la richiesta di revoca dell'immunità parlamentare dell'on. Berlusconi (vedi verbale della seduta del 14 maggio, punto 9), fa presente di non aver ancora ricevuto tale documentazione nonostante le assicurazioni fornitegli in proposito dalla Presidente (la Presidente, dopo aver precisato di aver dato le disposizioni del caso perché tali documenti fossero trasmessi a tutti i deputati, risponde che si occuperà immediatamente della questione).
    0:03 Durata: 46 sec
  • Hania MAIJ-WEGGEN (PPE, Olanda)

    L'on. Maij-Weggen si associa al precedente intervento dell'on. Corbett.
    0:04 Durata: 55 sec
  • Bart STAES (Verts/ALE, Belgio)

    <br>L'on. Staes, riferendosi dapprima al precedente intervento dell'on. Caudron, precisa che la documentazione in parola è stata inviata ai deputati tramite E-Mail; comunicato poi di aver appreso che la Presidente ha trasmesso un telegramma all'on. Berlusconi per congratularsi con lui per la sua vittoria alle elezioni politiche svoltesi domenica in Italia, si dichiara stupito per il tono, a suo giudizio eccessivamente elogiativo, del messaggio (la Presidente precisa di essersi congratulata, come si evince peraltro dal messaggio, a titolo personale e non a nome del Parlamento).
    0:05 Durata: 2 min 15 sec
  • Francesco FIORI (PPE, Italia)

    <br>L'on. Fiori, riferendosi all'intervento precedente e ad altri recenti interventi in materia di richiesta di revoca dell'immunità parlamentare dell'on. Berlusconi, protesta contro quella che egli giudica una ripetuta mancanza di rispetto tanto dell'Istituzione nei confronti di uno dei suoi membri quanto di taluni deputati nei confronti di un futuro capo di governo, liberamente scelto dagli elettori italiani.
    0:07 Durata: 1 min 4 sec
  • Gerardo GALEOTE QUECEDO (PPE, Spagna)

    <br>L'on. Galeote Quecedo, riferendosi all'attentato in cui è rimasto ferito ieri mattina nei Paesi Baschi il giornalista Gorka Landaburu, chiede alla Presidente di trasmettere alla vittima un messaggio di solidarietà del Parlamento (la Presidente ricorda di aver evocato ieri pomeriggio in Aula questo nuovo attentato, condannandolo - vedi verbale della seduta del 14 maggio, prima del punto29 - e di avere immediatamente trasmesso alla vittima la solidarietà del Parlamento).
    0:08 Durata: 1 min 52 sec
  • Giorgos KATIFORIS (PSE, Grecia)

    <br>L'on. Katiforis, riferendosi al proprio intervento di lunedì scorso nel quale annunciava la liberazione di un ostaggio da parte delle autorità turco-cipriote (vedi verbale della seduta del 14 maggio, punto 9), comunica che nel frattempo vi è stato il nuovo arresto, in zona neutrale, di un cittadino greco-cipriota da parte delle autorità turco-cipriote; l'oratore ritiene quindi necessaria una nuova presa di posizione del Parlamento nei confronti di dette autorità.
    0:10 Durata: 1 min 40 sec
  • La Presidente

    Il punto all'o.d.g. è concluso <br>La Presidente porge il benvenuto, a nome del Parlamento, alla delegazione della Knesset (parlamento israeliano) responsabile per le relazioni con il Parlamento europeo, presieduta dalla signora Yael Dayan, presente in tribuna d'onore.
    0:12 Durata: 1 min 55 sec