03 OTT 2001

PE: Apertura della seduta - Comunicazione della Presidente

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 14 min 12 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Strasburgo, 3 ottobre 2001 - Documento audiovisivo completo della parte di sessione plenaria recante all'ordine del giorno i seguenti punti: " Apertura della seduta - Approvazione del processo verbale della seduta precedente - Composizione dei gruppi politici - Comunicazione della Presidente".

Registrazione video di "PE: Apertura della seduta - Comunicazione della Presidente", registrato mercoledì 3 ottobre 2001 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 14 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Presidente

    <strong>Indice degli interventi</strong><br>Presidenza della Presidente Nicole FONTAINE<br><br><strong>Apertura della seduta - Approvazione del processo verbale della seduta precedente</strong>
    0:00 Durata: 49 sec
  • Bart STAES (Verts/ALE, Belgio)

    <br>Intervengono gli onn.<br>- Staes, il quale, ritornando sul suo intervento di ieri sera in merito a un'intervista rilasciata dal commissario Bolkestein a un giornale dei Paesi Bassi in merito alla Conferenza delle Nazioni Unite sul razzismo, a Durban, chiede che il commissario Bolkestein sia invitato dalla Conferenza dei Presidenti a fornire spiegazioni in merito (la Presidente risponde che la richiesta sarà esaminata);
    0:00 Durata: 1 min 28 sec
  • Reino PAASILINNA (PSE, Finlandia)

    <br>- Paasilinna, il quale, protestando per il fatto che non sono più disponibili sui televisori dei deputati i programmi della televisione finlandese, chiede alla Presidente di intervenire (la Presidente risponde che trasmetterà la richiesta alla on. Banotti, questore con competenza in materia).
    0:02 Durata: 59 sec
  • Presidente - Gianfranco DELL'ALBA (TDI, Italia)

    <br><strong> Composizione dei gruppi politici - Comunicazione della Presidente</strong><br><br>La Presidente comunica che l'on. Bigliardo l'ha informata di aver aderito al gruppo UEN, con decorrenza 1 ottobre 2001.<br><br>La Presidente comunica che il Tribunale di prima istanza, con sentenza pronunciata in udienza pubblica a Lussemburgo il 2 ottobre 2001, ha respinto i ricorsi presentati da deputati europei, dal "Front national" e dalla Lista Bonino contro l'atto del 14 settembre 1999 del Parlamento europeo constatante la non esistenza del gruppo tecnico dei deputati indipendenti. Di conseguenza, gli effetti della sospensiva ordinata dal presidente del Tribunale di prima istanza il 25 novembre 1999 vengono a cessare con la pronuncia della sentenza, vale a dire il 2 ottobre 2001, ai sensi dell'articolo 107, paragrafo 3, del regolamento di procedura del Tribunale.<br>Ne consegue che il summenzionato atto del Parlamento del 14 settembre 1999 è di nuovo pienamente applicabile.<br>Su questa comunicazione intervengono gli onn.<br>- Dell'Alba, il quale annuncia che i deputati interessati interporranno appello contro detta sentenza, chiedendone la sospensione; chiede alla Presidente di consultare il servizio giuridico del Parlamento per determinare gli effetti di un'eventuale sospensiva; afferma inoltre che il Tribunale di prima istanza avrebbe riconosciuto le disparità esistenti tra i deputati al Parlamento europeo chiedendo al Parlamento stesso di porvi rimedio;
    0:03 Durata: 4 min 3 sec
  • Richard Graham CORBETT (PSE, Regno Unito)

    <br>- Corbett, relatore della commissione AFCO sulla modifica dell'articolo 30 del regolamento ("Deputati non iscritti"), il quale fa rilevare che sarebbe forse ora il momento di portare in Aula la sua relazione, volta a rimediare alle disparità in parola, sempre qualora, tuttavia, la Corte di giustizia si pronunci, in sede di appello, contro una sospensiva;
    0:07 Durata: 1 min 52 sec
  • Jens-Peter BONDE (EDD, Danimarca)

    <br>- Bonde, copresidente del gruppo EDD, il quale, dopo aver sottolineato che il Tribunale ha chiesto al Parlamento di esaminare le disparità di trattamento riservate ai deputati di un gruppo politico rispetto ai deputati non iscritti, chiede che la sentenza sia esaminata dal servizio giuridico del Parlamento e, una volta che questi abbia formulato il suo parere, dalla Conferenza dei Presidenti, in modo da prendere le misure necessarie per garantire un trattamento equo dei deputati;
    0:09 Durata: 2 min 10 sec
  • Wolfgang ILGENFRITZ (NI, Austria)

    <br>- Ilgenfritz, il quale, fatto rilevare che, a quanto gli consta, questa settimana la metà dei gruppi di visitatori invitati al Parlamento hanno annullato la loro visita, probabilmente non ritenendo sufficienti le misure di sicurezza adottate dai servizi del Parlamento, chiede alla Presidente, da un lato, di rassicurare l'opinione pubblica quanto all'efficacia di queste misure di sicurezza e, dall'altro, di fare in modo che il contingente di visitatori di cui ciascun deputato dispone e che non può essere utilizzato a causa di queste rinunce non vada perso ma possa essere utilizzato in altro momento (la Presidente risponde che sottoporrà la questione all'Ufficio di presidenza, che si riunisce questa sera).
    0:11 Durata: 1 min 33 sec
  • Joachim WUERMELING (PPE, Germania)

    I punti all'o.d.g. sono conclusi <br>- Wuermeling, il quale afferma che, alla luce della sentenza in parola, la questione del trattamento riservato, da un lato, ai deputati appartenenti a un gruppo politico e, dall'altro, ai deputati non iscritti dovrebbe continuare a essere disciplinata, nel prossimo futuro, dall'articolo 30 del regolamento.
    0:12 Durata: 1 min 18 sec