10 DIC 2001

PE: Ripresa della sessione - Ordine dei lavori

[NON DEFINITO] | - 00:00 Durata: 57 min 28 sec

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Strasburgo, 10 dicembre 2001 - Documento audiovisivo completo della parte di sessione plenaria recante all'ordine del giorno i seguenti punti: "Ripresa della sessione - Approvazione del processo verbale della seduta precedente - Composizione del Parlamento - Comunicazione di posizioni comuni del Consiglio - Ordine dei lavori".

Registrazione video di "PE: Ripresa della sessione - Ordine dei lavori", registrato lunedì 10 dicembre 2001 alle 00:00.

La registrazione video ha una durata di 57 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Terence WYNN (PSE, Regno Unito)

    l'on. Terence Wynn, presidente della commissione BUDG, ritornando sulla votazione sulla relazione Fiori sulla genetica umana (A5-0391/2001) (punto 28 del PV), critica, in particolare alla luce del risultato della votazione, il fatto che il fascicolo non sia stato deferito a una delle commissioni permanenti e chiede quale sia stato il costo della commissione temporanea sulla genetica umana e le altre nuove tecnologie della medicina moderna, a nome della quale la relazione è stata presentata (la Presidente si impegna a fornire una risposta quanto prima); <br>Indice degli interventi<br>Presidenza della Presidente Nicole FONTAINE<p><strong>Ripresa della sessione - Approvazione del processo verbale della seduta precedente</strong><br><em>L'inizio della seduta è senza traduzione</em>
    0:00 Durata: 1 min 55 sec
  • Carlos WESTENDORP Y CABEZA (PSE, Spagna)

    L'on. Westendorp y Cabeza, presidente della commissione ITRE, chiede l'aggiornamento della votazione sui punti relativi alla questione delle telecomunicazioni, iscritti all'ordine del giorno di oggi e previste per il turno di votazione di mercoledì 12 dicembre, e ciò al fine di consentire ai gruppi politici di esaminare le poposte di compromesso che scaturiranno dalla riunione in programma della commissione ITRE e del Consiglio. <p>Il processo verbale della seduta precedente è approvato. <br>
    0:01 Durata: 1 min 2 sec
  • Presidente

    La Presidente informa l'Assemblea che l'on. Haarder è stato nominato membro del governo danese.<br>Si congratula per la sua nomina e costata, ai sensi dell'articolo 8, paragrafo 4 dell'Atto relativo all'elezione dei deputati al Parlamento europeo a suffragio universale diretto, l'incompatibilità della sua nuova funzione con il mandato di deputato al Parlamento europeo.<p>La Presidenza comunica, ai sensi dell'articolo 74, paragrafo 1 del regolamento, di aver ricevuto dal Consiglio la seguente posizione comune, unitamente ai motivi che hanno indotto il Consiglio ad adottarla e alla relativa posizione della Commissione:<br>Posizione comune definita dal Consiglio in vista dell'adozione del regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo ai pagamenti transfrontalieri in euro.<br>Il termine di tre mesi di cui dispone il Parlamento per pronunciarsi decorre quindi da domani, 11 dicembre 2001. <br><strong> Composizione del Parlamento - Comunicazione di posizioni comuni del Consiglio</strong>
    0:02 Durata: 1 min 7 sec
  • Margrientus J. VAN DEN BERG (PSE, Paesi Bassi)

    La Presidente comunica che è stato distribuito il progetto definitivo di ordine del giorno delle tornate di dicembre 2001, al quale sono state proposte le seguenti modifiche (articolo 111 del regolamento):<br><em>a) Sedute dal 10 al 13 dicembre 2001 </em><br><em>lunedì 10</em><br>nessuna modifica<br><em>martedì 11</em><br>I gruppi PSE e ELDR chiedono che alle dichiarazioni del Consiglio e della Commissione sulla riunione dell'OMC nel Qatar seguano proposte di risoluzione, da presentare a conclusione della discussione. <p>Intervengono sulla richiesta gli onn. Van den Berg, il quale, a nome del gruppo PSE, la motiva, e Lannoye, a nome del gruppo Verts/ALE. <br><strong>Ordine dei lavori</strong>
    0:04 Durata: 2 min 27 sec
  • Paul LANNOYE (Verts/ALE, Belgio)

    Il Parlamento approva la richiesta
    0:06 Durata: 1 min 22 sec
  • Presidente

    L'on. Westendorp y Cabeza, presidente della commissione ITRE, chiede di aggiornare a mercoledì la votazione sul dossier "Reti e servizi di comunicazione elettronica"<p>Il Parlamento approva la richiesta. <br>
    0:07 Durata: 39 sec
  • Christopher J. P. BEAZLEY (PPE, Regno Unito)

    L'on. Beazley chiede che i discorsi fatti dinanzi al Parlamento dai portavoce della Knesset e dell'Autorità palestinese vengano nuovamente stampati, per consentire di delucidare meglio la discussione in merito alla situazione in Medio Oriente (punti 122 e 115 del PDOJ). Ritenendo che l'oratore si riferisca agli interventi di Avraham Burg, presidente della Knesset, e di Abou Alaa, presidente del Consiglio legislativo palestinese, la Presidente fa osservare che tali discorsi sono sempre disponibili. <br><em>mercoledì 12 </em><br>Nessuna richiesta di modifica
    0:08 Durata: 1 min 26 sec
  • Enrique BARON CRESPO (PSE, Spagna)

    L'on. Barón Crespo propone, a nome del gruppo PSE, che le due voci "Irian Jaya" e "Sulawesi" siano accorpate in un'unica voce e che venga aggiunta la nuova voce "Dramma dell'immigrazione in Irlanda".<br>La Presidente fa propria tale proposta e la sottopone al voto dell'Assemblea.<p>il Parlamento approva la proposta. <br><em>giovedì 13 </em><br>Discussioni su problemi d'attualità:<br>"Diritti dell'uomo"<p>Il gruppo GUE/NGL chiede che la terza voce "Sulawesi" sia sostituita da una nuova voce "Dramma dell'immigrazione in Irlanda".
    0:09 Durata: 3 min 47 sec
  • Presidente

    <br>Richieste di applicazione della procedura d'urgenza
    0:13 Durata: 2 min 17 sec
  • Struan STEVENSON (PPE, Regno Unito)

    <br><strong>Mozioni di procedura</strong><br>Intervengono gli onn: <p>Stevenson, il quale reclama per non aver ricevuto alcuna risposta alle richieste di colloquio fattegli pervenire da altri venti deputati, e che egli ha trasmesso per ben tre volte alla Presidente in carica del Consiglio dei ministri dell'ambiente, Magda Aelvoet; denuncia altresì questa mancanza di tatto da parte del Consiglio (la Presidente prende atto di tale protesta);
    0:16 Durata: 2 min 15 sec
  • Enrique BARON CRESPO (PSE, Spagna), a nome del gruppo PSE

    <br>per quanto riguarda l'opposizione che il governo italiano ha espresso nei confronti del mandato di arresto europeo: Barón Crespo, a nome del gruppo PSE, il quale critica tale atteggiamento e chiede alla Presidente di manifestare l'appoggio del Parlamento al Presidente in carica del Consiglio e alla Commissione; Watson, presidente della commissione LIBE e relatore sulla questione, Lisi, Poettering, a nome del gruppo PPE-DE, Schulz, Buitenweg e Leinen;
    0:18 Durata: 2 min 41 sec
  • Graham R. WATSON (ELDR, Regno Unito), Presidente della commissione LIBE e relatore sulla questione

    0:20 Durata: 1 min 29 sec
  • Giorgio LISI (PPE, Italia)

    0:22 Durata: 2 min 27 sec
  • Hans-Gert POETTERING (PPE, Germania), a nome del gruppo PPE

    0:24 Durata: 1 min 26 sec
  • Martin SCHULZ (PSE, Germania)

    0:26 Durata: 1 min 28 sec
  • Ana KARAMANOU (PSE, Grecia)

    <br>per quanto riguarda la scoperta, in un container sbarcato in Irlanda, di tredici rifugiati, otto dei quali deceduti per asfissia: Karamanou, la quale reputa che il Parlamento non possa restare indifferente a tale dramma e chiede alla Presidente di trasmettere un messaggio in tal senso al Consiglio europeo di Laeken, De Rossa, Auroi, la quale propone all'Assemblea di osservare un minuto di silenzio all'apertura di seduta di domani, McKenna, quest'ultima anche sull'intervento dell'on. Stevenson, e Fitzsimons;
    0:27 Durata: 1 min 48 sec
  • Carlos BAUTISTA OJEDA (Verts/ALE, Spagna)

    <br>Bautista Ojeda sul terrorismo dell'ETA in Spagna; egli denuncia altresì di aver subito gli attacchi della stampa per il fatto di non aver potuto prender parte alla votazione sulla relazione Watson; sottolinea di essere stato favorevole alla relazione, specie agli emendamenti 117 e 118;
    0:29 Durata: 2 min 6 sec
  • Philip Charles BRADBOURN (PPE, Regno Unito)

    <br>Bradbourn, il quale protesta perché la Commissione non ha dato seguito a una sua interrogazione scritta col pretesto che ciò avrebbe reso necessarie molte ricerche; denuncia questa mancanza di tatto (la Presidente gli dà ragione);
    0:31 Durata: 1 min 33 sec
  • Koldo GOROSTIAGA ATXALANDABASO (NI, Spagna)

    <br>Gorostiaga Atxalandabaso sul caso di talune donne che hanno subito violenze da parte della polizia spagnola (la presidente gli ritira la parola);
    0:33 Durata: 1 min 16 sec
  • Alain KRIVINE (GUE, Francia)

    <br>Krivine, il quale chiede alla Presidente, in vista della discussione sulla lotta contro il terrorismo, iscritta all'ordine del giorno di mercoledì, di trasmettere ai deputati una copia dello scambio di lettere tra il Presidente della Commissione, Romano Prodi, e il Presidente Georges W. Bush, sulla cooperazione tra l'Unione europea e gli Stati Uniti in materia di lotta contro il terrorismo (la Presidente comunica che ciò sarà fatto);
    0:34 Durata: 1 min 18 sec
  • Jaqueline FOSTER (PPE, Regno Unito)

    <br>Foster, la quale, dopo aver sottolineato che il Parlamento, con l'approvazione della sua relazione nel corso dell'ultima tornata, si era impegnato a fare avanzare il dossier relativo alla sicurezza dell'aviazione civile, deplora che il Consiglio "Trasporti" non sia riuscito ad adottare una posizione comune; auspica quindi che la Presidente trasmetta questo suo messaggio al Consiglio;
    0:35 Durata: 1 min 30 sec
  • Proinsias DE ROSSA (PSE, Irlanda)

    0:37 Durata: 1 min 51 sec
  • Kathalijne Maria BUITENWEG (Verts/ALE, Paesi Bassi)

    0:39 Durata: 1 min 26 sec
  • Christos ZACHARAKIS (PPE, Grecia)

    <br>Zacharakis, il quale denuncia il comportamento discriminatorio delle autorità albanesi nei confronti della minoranza greca d'Albania;
    0:40 Durata: 1 min 15 sec
  • Carlo FATUZZO (PPE, Italia)

    <br>Fatuzzo, il quale chiede alla Presidente se è possibile far causa al giornalista italiano Mario Giordano che ha pubblicato un libro dal titolo "L'Unione fa la frode", a suo dire calunnioso (la Presidente replica che esaminerà attentamente la questione);
    0:41 Durata: 1 min 50 sec
  • Elizabeth LYNNE (ELDR. Regno Unito)

    <br>per quanto riguarda i cittadini britannici e olandesi detenuti in Grecia da cinque settimane, senza processo, con l'accusa di spionaggio: Lynne, la quale chiede alla Presidente di far sapere se le autorità greche hanno risposto alla lettera che lei aveva loro inviata al riguardo (la Presidente comunica di avere effettivamente ricevuto una risposta dal ministro greco degli affari esteri, Yorgos Papandreou, ma di non esserne soddisfatta), Manders, Perry (questi due ultimi affinché la Presidente porti avanti la sua azione), Souladakis e Howitt;
    0:43 Durata: 1 min 11 sec
  • Toine MANDERS (ELDR, Olanda)

    0:44 Durata: 47 sec
  • Jo LEINEN (PSE, Germania)

    0:45 Durata: 56 sec
  • Roy PERRY (PPE, Regno Unito)

    0:46 Durata: 1 min 24 sec
  • Ioannis SOULADAKIS (PSE, Grecia)

    0:47 Durata: 1 min 28 sec
  • Danielle AUROI (Verts/ALE, Francia)

    0:49 Durata: 37 sec
  • Patricia McKENNA (Verts/ALE, Irlanda)

    0:50 Durata: 1 min 15 sec
  • Efstratios KORAKAS (GUE, Grecia)

    <br>Korakas sulla situazione degli agricoltori greci, da lui ritenuta catastrofica;
    0:51 Durata: 1 min 55 sec
  • Richard HOWITT (PSE, Regno Unito)

    0:53 Durata: 1 min 5 sec
  • Glenys KINNOCK (PSE, Regno Unito)

    <br>Kinnock, la quale chiede alla Presidente di intervenire presso il Comitato Nobel norvegese perché eserciti pressioni sulla giunta birmana in modo che la vincitrice del premio Sakharov e del premio Nobel, Aung San Suu Kyi, agli arresti domiciliari da tredici anni, possa partecipare alla cerimonia del centenario del premio Nobel.
    0:54 Durata: 1 min 24 sec
  • James FITZSIMONS (UEN, Irlanda)

    La discussione sui punti all'o.d.g. è conclusa
    0:55 Durata: 1 min 45 sec